Hygge: come creare in casa l’atmosfera di calore e magia del Natale

Letizia Dorinzi, autore di Family Go
Età bambini:  1-3 anni4-12 anni

Si dice che il popolo danese sia il più felice al mondo.  Ed è proprio la hygge che gioca un ruolo fondamentale nel garantire alla Danimarca questo splendido primato. Hygge che a Natale assume un significato ancora più pieno, grazie a piccoli gesti e tradizioni autentiche che rendono il periodo più bello dell’anno davvero speciale.

La hygge in Danimarca è un vero e proprio modo di vivere. Hygge è un termine danese che ormai è entrato a far parte del nostro vocabolario, anche se non sempre sappiamo pronunciarlo correttamente (suona un pochino come hugga). Letteralmente vorrebbe dire calore, intimità. Ed è qualcosa che ci aiuta a ritrovare benessere, calore e atmosfera anche tra le mura di casa. Ecco perché può tornarci utile per rendere questo Natale, forse più di altri, particolarmente magico.

La hygge in Danimarca e lo spirito del Natale

Hygge in Danimarca    Atmosfera natalizia Danimarca

L’obiettivo è ricreare un’atmosfera unica, quest’anno più che mai. Per vivere questo mese che ci separa dal Natale all’insegna di luce e calore. E attesa ovviamente. Il segreto è fare il pieno di piccoli gesti che sembrano quasi insignificanti, eppure possono essere fonte di grande felicità.

Immaginate il cielo in Danimarca che in inverno diventa buio molto presto. Motivo per cui il desiderio di luce, fonte naturale di buonumore, si fa ancora più urgente.  Ecco perché nelle case dei paesi nordici non c’è hygge senza candele che, con la loro luce  –  calda in tutti i sensi – rendono speciale ogni ambiente. Regola numero uno per un’atmosfera di Natale: riempire la casa di candele, una sola non basta. Piccole, grandi, profumate, aromatiche, galleggianti. Vale tutto, potete sbizzarrirvi.

Una volta accese le candele, fondamentale è mettere una musica in sottofondo. I canti di Natale sono perfetti per creare la giusta atmosfera. In alternativa, ci sono tantissime playlist rilassanti che possono davvero farci sentire più sereni e felici.

Si passa poi alle decorazioni. In Danimarca si usa prendere il proprio abete direttamente dal bosco, una pratica che è quasi un rituale. E il profumo degli aghi di pino in casa mette già di buonumore. Ma anche l’albero di Natale finto fa atmosfera. Con le candele accese e la musica in sottofondo, cominciate a decorare la casa. Palline, nastri, lanterne, stelle, Babbi Natale, renne o presepi. L’importante è rendere speciale il nostro nido, anche solo con piccoli dettagli.

La hygge in cucina: i profumi che fanno Natale

Hygge in cucina    Dolci natalizi Danimarca

Immaginate di camminare tra le bancarelle di un mercatino di Natale o nelle vie delle città nordiche perfettamente addobbate e illuminate. Cos’è che fa tanto “Natale”? I profumi. Cannella, agrumi, frittelle zuccherate, miele, vin brulé e cioccolato. Un trionfo di odori che si mescolano e non possono non mettere allegria. Ecco perché non c’è hygge senza una tazza di tè speziato o di cioccolata fumante, da sorseggiare lentamente accoccolati sul divano. Magari perdendosi tra le pagine di un libro o leggendo letture di Natale ai bambini. Perché no, proprio quelle di HC Andersen, per restare il clima nordico.

Se volete riprodurre l’atmosfera natalizia danese, cimentatevi nella preparazione delle æbleskiver, le tradizionali frittelle rotonde ricoperte di zucchero a velo. In alternativa vanno benissimo torte, biscotti o muffin. Quel che conta è inondare la casa di profumo di dolci appena sfornati. Un toccasana per il palato e per l’umore. E se volete davvero teletrasportarvi con la mente in Nord Europa, sorseggiate il gløgg, tipico vino caldo speziato.

Ora gli ingredienti ci sono tutti. L’atmosfera è in perfetto stile hygge, la casa è calda e accogliente. Pronta per coccolarci nel periodo più bello dell’anno.

E per lasciarti ispirare, leggi l’articolo dedicato alla hygge sul sito Visit Denmark.

Copyright: Familygo. Foto: Canva

Pubblicato in