Trentino. In Val di Fiemme vacanze da favola: cosa fare con i bambini

trentino-visitfiemme-bellamonte3-PHorlerimages

Facile da raggiungere, perché dista pochi chilometri dal casello autostradale di Ora lungo il Brennero, la Val di Fiemme si presenta come una dolce valle non caotica, soleggiata, con bei paesaggi di montagna dominati dalle creste delle Dolomiti. Luogo ideale per riposarsi soprattutto con i figli grazie alle belle e tante attività di montagna che vengono organizzate apposta per le famiglie, grazie alle malghe aperte dove è possibile ristorarsi e giocare con gli animali, grazie alla foresta di Paneveggio, luogo ameno dove portare i bambini a riconoscere gli abeti della musica, grazie ancora ai giochi di alta quota e agli innumerevoli spettacoli organizzati nello scenario di bellissime montagne. E ogni anno sempre tante novità per far giocare i bambini in compagnia dei loro personaggi preferiti.

La Val di Fiemme: una valle con belle montagne e tanti giochi per bambini di tutte le età. Ogni anno sempre di più e sempre più interessanti. Oltre ai parchi gioco in quota, ricchi di percorsi fiabeschi e affascinanti avventure, con la  la Trentino Guest Card e soprattutto la FiemmE-motion Plus si accede a un programma settimanale fittissimo di eventi ed escursioni per le famiglie per una vacanza nella natura attiva e spensierata: bambini in particolare trascorrono giornate fantasiose calandosi nei panni di contadini, erboristi, piccoli geologi, apicoltori, boscaioli, meteorologi, cercatori di draghi o di gnomi. Ci sono anche i pacchetti pronti, con sicuro vantaggio, o soluzioni su misura… un servizio questo per il turista offerto dall’Azienda di soggiorno.
Vediamo insieme tutte le proposte per i bimbi di questa magica destinazione.

Giochi e avventure d’alta quota

www.visitfiemme.it-foto-Alberto-Campanile-Gardone-Sentiero-del-pastore-distrattotrentino-visitfiemme-estate

Nell’incantevole cornice del Latemàr, a quota 1650 m – 2200 m, da dove si gusta un panorama mozzafiato (impianti di risalita da Predazzo e Pampeago), fiabe, spettacoli, laboratori e giochi liberano nella natura la gioia dei bambini. Vi aspettano una trentina di affascinanti “Animatori del Latemàr”, fra dragologi, cantastorie, attori, guide, insettologi, erboristi, geologi e scienziati. Con le “Avventure Cerca Draghi” potete divertirti ad affinare il vostro intuito. Seguendo le “Tracce del pastore distratto”, fra curiosi strumenti “dimenticati”, potete camminare a piedi nudi su trucioli, cortecce e sassolini. Esplorando il “Sentiero Geologico delle Dolomiti” farete un viaggio nel tempo di 200 milioni di anni: bisogna superare prove, giochi e quiz per scoprire alla fine tutti i segreti delle rocce. Dal Rifugio Passo Feudo si accede anche al sentiero tematico Latemarium.Panorama, adatto a bambini in età scolare, che se percorso interamente, conduce a una spettacolare piattaforma panoramica.

www.visitfiemme.it-foto-Alberto-Campanile-Gardone-Regno-dei-Draghi

Accanto al parco giochi “Il Regno dei Draghi”, con assistenza Kindergarten, sfreccia l’Alpine Coaster Gardoné, un’attrazione unica in Trentino per bambini più grandicelli, almeno da 5 anni di età: pazze discese che vi lasceranno senza fiato tra dune, paraboliche e curve mozzafiato. I più piccolini scopriranno invece le brezza di una discesa con i gommoni Tubby.  www.montagnanimata.it/

StampaStampa

Cermislandia è l’altro mondo magico in alta quota per i bambini. Il parco giochi Doss dei Laresi con i suoi animatori vi riserverà tante sorprese, passeggerete nel bosco sulle tracce degli animali, mentre creature fatate vi osserveranno da dietro i tronchi, ma non temete, siete in buona compagnia, e al rientro merenda per tutti! Fra le tante attività organizzate settimanalmente, “Leggende per un giorno”, l’attività del lunedì che invita i bambini a travestirsi per interpretare i ruoli dei personaggi delle leggende delle Dolomiti, con un vero e proprio corso di teatro all’aperto oppure “Il Salvanel e i suoi amici”, il racconto in quota che, ogni martedì, incanta i bambini trasformandoli in folletti amici della natura. Da non perdere anche l’appassionate “Caccia al Tesoro”, dove il tesoro è un frutto della natura, e la “Giornata del boscaiolo”, con i bimbi impegnati a raccogliere i legni, a spostarli nel bosco con la teleferica e a costruire la baita dei loro sogni. E sempre al Cermis, ma a Fondovalle, vi aspetta il rafting in famiglia: con una discesa in gommone da brivido lungo il torrente, e Avisio Park, per arrampicate di piccoli tarzan. www.alpecermis.it

Da Pampeago si possono raggiungere anche il rifugio Agnello, un’oasi per i bambini che vogliono coccolare gli animali da fattoria o diventare piccoli chef di montagna e il Parco d’Arte RespirArt, dove si incontrano installazioni-gioco (ispirate alle opere d’arte create ogni estate da artisti di fama internazionale), come il telefono senza fili, il labirinto e le finestre colorate. A Malga Pampeago infine i bimbi possono trascorrere “Un giorno da fattore” prendendosi cura di vitellini, asinelli e maiali e fare un’ottima merenda con latte fresco, pane e marmellata.

trentino-visitfiemme-bellamonte2-PHorlerimages      trentino-visitfiemme-bellamonte-PHorlerimages

A Bellamonte sull’Alpe Lusia vi sorprenderà il nuovo e fantastico Giro d’Ali, un percorso ludico adatto anche ai passeggini, che vi farà attraversare piccole cascate, ponticelli, zattere sospese su specchi d’acqua e vi farà giocare in stazioni interattive create con i materiali del bosco. Poco distante, in località Fassane, i bimbi possono esplorare il Sentiero Frainus, un percorso ad anello di due chilometri (accessibile a passeggini e carrozzine) con stazioni interattive per imparare a riconoscere i vari uccelli dalle loro piume e dalle tracce che lasciano. Se state attenti a non fare rumore, è probabile riuscire a fare degli incontri curiosi e inaspettati. Con l’animazione della Tana degli Gnomi, in località Castelir, imparerete a costruire un campo base nella natura, montare le tende e usare la bussola, ascolterete vicino al ruscello delle fiabe ad alta voce, farete picnic con gli gnomi e potrete avventurarvi tra le montagne anche di notte con le affascinanti escursioni serali. Info: 0462 576234.

Al Passo Lavazè proverete l’emozione della pista per gommoni Tubby, lunga 130 metri con tre paraboliche, giochi per bambini, nordic walking, noleggio mountain bike e pesca sportiva.

Il Parco Naturale di Paneveggio

Bimbo tra gli abeti di risonanza della foresta di Paneveggiomalga-venegia

Non mancate la visita al parco! E’ un’escursione didattica eccezionale. È emozionante infatti sapere che qui Stradivari 400 anni fa veniva a scegliere il legno per costruire i migliori violini del mondo. L’abete rosso di Paneveggio è chiamato anche abete della musica, perché risuona in modo ottimale per la costruzione degli strumenti musicali. Ma la cosa ancora più eccezionale è che solo un abete su cento risuona nel modo corretto per farne violini, pianoforti, chitarre e altri strumenti che utilizzano la cassa di risonanza.
Il sentiero Marciò è il più adatto alle famiglie che hanno bambini piccoli, passeggerete all’interno del bosco di abete, proverete a far risuonare gli alberi e, orecchio teso…, vediamo chi scopre quale abete risuona meglio! Giochetti per bambini lungo il sentiero, pannelli descrittivi, non manca proprio nulla, neanche un ponte di corda che metterà a dura prova i più fifoni! E poi entrate al Centro Visitatori di Paneveggio per conoscere meglio il parco, acquistare qualche gadget ricordo e fuori vi aspettano i cerbiatti! Nel parco c’è anche un sentiero ciclabile che segue il torrente Travignolo: da metà giugno a fine settembre, presso il Centro visitatori è possibile noleggiare sia mountain bike che e-mtb (a pedalata assistita) per raggiungere gli spettacolari scenari dolomitici della Val Venegia (i meno allenati possono caricare la bici sulla navetta gratuita e godersi il sentiero in discesa, all’ombra degli alberi e lungo il torrente). E se salendo è arrivata l’ora per pranzare, ottima una sosta alla bella Malga Venegia, dove riposarvi e gustare genuini prodotti e specialità trentine: il paesaggio è magnifico sulle Dolomiti di San Martino di Castrozza, molto aperto e soleggiato, vi sono mucche e cavalli al pascolo e infiniti prati verdi.
Se però siete curiosi di vedere come si costruiscono i violini, ritornando verso Fiemme, superato il centro visitatori sulla destra, si trova la casa del liutaio, dove liutai di tutta Italia vengono invitati settimanalmente per mostrare al pubblico come nasce un violino (ingresso gratuito).
www.parcopan.org

Val-di-Fiemme-Predazzo-Agritur-Colverde1

Il Giocabosco con Alice, Peter Pan, Pinocchio e Pippi Calzelunghe

A tema fiabe è il parco giochi Giocabosco in località Prà dal Manz, nel comune di Capriana. In una radura da sempre meta delle famiglie in cerca di relax al contatto con la natura, i bambini possono divertirsi con un gioco di ruolo in dieci stazioni tematiche alla scoperta del bosco accompagnati dai personaggi delle loro fiabe più belle: Alice, Peter Pan, Pinocchio e Pippi Calzelunghe. Un percorso è assolutamente unico nel suo sviluppo narrativo e nel design. I giochi, realizzati in larice locale certificato, sono di grande bellezza e semplicità, come la balena di Pinocchio o la casa di Alice, con gli specchi deformanti e una grande lente per osservare più da vicino i piccoli abitanti del bosco.

Morbide passeggiate nella natura in compagnia dei lama

Se siete in cerca di un’idea insolita e originale per far divertire i bambini durante le passeggiate per i numerosi sentieri, l’appuntamento è al “Maso delle Erbe” di Tesero dove tutti i giorni vengono organizzate delle facili escursioni con sei accompagnatori d’eccezione, tre lama e tre alpaca, condotti con un cordino. Il trekking con i lama è un’esperienza nuova per tutta la famiglia: tra divertimento e curiosità scoprirete se questi morbidi dolci animali sputano davvero!

Le altre mille e una avventure

Dire tutto quello che si può fare in Val di Fiemme con i bambini è un po’ difficile in poche righe perché ce n’è veramente per tutti i gusti e per tutte le età. Oltre alle bellissime attività descritte sopra, vi sono inoltre: parchi acrobatici, minigolf, piscine, cinema, itinerari selezionati per passeggini, per biciclette, tour delle malghe, aree attrezzate per pic-nic, maneggi, tiro con l’arco, laboratori d’arte contemporanea, rafting, palaghiaccio e sentieri avventurosi per mountain-bike… In questa pagina trovate l’offerta completa www.visitfiemme.it/it/family-paradise.

Le settimane speciali dei bambini: Il Fantabosco

E dal 2 al 16 luglio arrivano i folletti e le fate di “Melevisione” per le settimane del Fantabosco. Sono i giorni più intensi per le famiglie, che invitano ad immergersi in un’atmosfera fatata accompagnati da folletti, fate e streghe, spettacoli, escursioni e laboratori dedicati ai bambini, che potranno osservare dal vivo i personaggi più amati di RaiYoYo. Per saperne di più…

La FiemmE-Motion Guest Card

Stampa      Stampa

Con la Trentino & FiemmE-motion Guest Card le giornate di vacanza diventano 7, perché sono 7 i giorni necessari per godere di tutte le attività che vi offre la Val di Fiemme a un costo simbolico di 2 euro a notte (gratuita fino a 14 anni), compresi i viaggi con impianti di risalita, trenini, bus e navette.
Dal lunedì alla domenica, ogni giorno simpatici animatori accompagnano bambini e genitori nelle fattorie e nelle malghe dove i bimbi possono spazzolare un pony e mungere una capra, ma anche partecipare a laboratori per fare il burro, il miele, il pane o per raccogliere e gustare i frutti del bosco; escursioni nella natura con i folletti e personaggi delle leggende, pic nic con gli gnomi, caccia al tesoro, arrampicate, family bike ecc. E molto di quanto elencato sopra è inserito nel programma.
Tutto il programma settimanale della Fiemme-Motion Family Card.

DOVE DORMIRE

Hotel & Residence per famiglie in Val di Fiemme. Sono gli hotel selezionati per famiglie in Val di Fiemme, dalle 2 alle 4 stelle (per tutte le tasche). Alcuni di questi propongono la formula Residence.
 Gli Hotel & Residence per Famiglie della Val di Fiemme rispettano gli orari e i gusti dei bambini, anche a tavola. Culle, vaschette, scaldavivande, kit da disegno, fiabe, camere spaziose, aree esterne e interne per il gioco, babysitter e merende, garantiscono relax e permettono di mettersi in viaggio con bagagli leggeri.
Elenco completo degli hotel e residence per famiglie in Val di Fiemme

> Gli EVENTI da non perdere

> Le OFFERTE DI VACANZE E PACCHETTI PER FAMIGLIE nel sito dell’APT

INFO TURISTICHE

www.visitfiemme.it
Azienda per il Turismo Val di Fiemme – Trentino; tel.  0462 241111.
Prenotazioni e preventivi di soggionro: 0462 341419 – booking@visitfiemme.it

 

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi