La fioritura della lenticchia a Castelluccio: spettacolo della natura!

Fioritura Castelluccio Norcia
Letizia Dorinzi, autore di Family Go
Tempo necessario: Weekend, 1 giorno
Età bambini:  0-12 mesi1-3 anni4-12 anni13-18 anni

La fioritura della lenticchia a Castelluccio di Norcia è uno di quegli spettacoli della natura che da soli valgono un viaggio. Distese di colore a perdita d’occhio in quello che viene definito il Tibet d’Italia, in uno scenario di rara bellezza.

L’Umbria è il cuore della nostra meravigliosa Italia, al centro del nostro paese. Racchiude tesori culturali, paesaggistici e naturalistici davvero straordinari. Basti pensare ad Assisi o alla Cascata delle Marmore, per citare solo i più famosi. La fioritura di Castelluccio non fa eccezione. E ogni anno accoglie migliaia di turisti che restano incantati dai suoi colori.

Distese di campi fioriti a Castelluccio di Norcia

Campi di lenticchia in fiore      Castelluccio di Norcia

La piana di Castelluccio di Norcia è qualcosa che non ti aspetti. Sali, una curva dopo l’altra, tra le cime dei Monti Sibillini e all’improvviso compare una distesa infinita a 1500 metri di altitudine.

Se la piana è sempre suggestiva, arrivarci tra i primi di giugno e la metà di luglio acquista sicuramente un altro sapore. Ci si sente come catapultati in un quadro con macchie di colore ovunque. Accanto alla fioritura della lenticchia vera e propria (che è bianca o viola chiaro) ci sono tantissimi altri fiori che colorano i campi rendendo l’esperienza della fioritura diversa non solo di anno in anno ma addirittura di giorno in giorno.

Dai papaveri alle genzianelle passando per narcisi, gelsomini e margherite è un tripudio di colori di ogni genere, dal viola al rosso. E, a seconda del momento di massima esplosione delle diverse fioriture, i campi assumono sfumature incredibili che davvero assomigliano a pennellate di colore.

Castelluccio con i bambini: trekking a cavallo e con gli asinelli

Fioritura castelluccio con bambini    Trekking asini bambini

Se vi state chiedendo se la fioritura della lenticchia a Castelluccio possa essere interessante anche con i piccoli al seguito, la risposta è ovviamente sì. Lo spettacolo della natura lascia davvero a bocca aperta e se i vostri figli amano cimentarsi con le macchine fotografiche per bambini, si divertiranno tantissimo a scattare mille foto.

Ma Castelluccio e, in generale, la zona dei Sibillini merita una visita a prescindere dalla fioritura. Ci sono infatti tante attività a misura di famiglia, dalle passeggiate in montagna ai trekking con gli asini.

Noi abbiamo provato il trekking someggiato con bambini della durata di qualche ora, un’esperienza speciale e indimenticabile per i più piccoli. Volendo è possibile anche organizzare trekking di più giorni all’insegna dello slow travel. Per scoprire il Parco Nazionale dei Monti Sibillini a passo lento.

Info utili

Per tutto il periodo della fioritura della lenticchia, l’accesso alla piana è limitato. Durante il fine settimana del 10-11 luglio 2021 le auto non potranno circolare, bisogna prenotare un posto nei parcheggi gratuiti e da qui procedere a piedi o con le navette a pagamento. Per prenotare il parcheggio ecco il sito di riferimento.

Per lasciarvi ispirare per una vacanza in Umbria con i bambini, leggete i nostri reportage di viaggio dedicati a questa splendida regione.

Copyright: Familygo. Foto: L. Dorinzi

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi