In Slovenia originali attrazioni per un viaggio relax e avventura per tutta la famiglia

Devid Rotasperti, autore di Family Go

Autore:

Tempo necessario: 1 settimana

Età bambini:  1-3 anni4-12 anni13-18 anni

Un tunnel di lava vulcanica, un maestoso castello, e ancora grotte, fattorie e straordinarie acque termali. Un viaggio in Slovenia con i bambini stupisce ogni volta per la quantità di scoperte che si possono fare insieme.

La Slovenia è un paese nuovo di zecca. Giovane, grintoso, con la voglia di emergere in modo corretto, e per questo si colloca tra le mete con il miglior rapporto qualità-prezzo d’Europa. E’ come se ogni anno, gli Sloveni apportassero un miglioramento. La prima volta che abbiamo visitato questa terra è stato nel 2004 e nei viaggi successivi non abbiamo potuto far altro che constatare che è un Paese in crescita nelle infrastrutture, nel cibo e nell’attenzione dedicata ai turisti e nelle attrazioni. Insomma, una continua sorpresa. Siamo una famiglia di quattro persone e in questa verde terra ci sentiamo sempre accolti e coccolati!

L’acqua nera che diventa ricchezza

     

Dopo una sosta al Marché in autostrada, per un succo fresco preparato con prodotti locali, ci fermiamo a Murska Sobota, per gustare le specialità del ristorante Rajh che appartiene ai Jeunes Restaurateurs d’Europe! Qui, il giovane chef Leon ci ospita per servirci piatti che, vista la posizione geografica, si ispirano alle tradizioni Slovene, Ungheresi ed Austriache. Uno su tutti? Il medaglione di maiale in salsa d’uva, con dödöli e una crema di carote, oppure i piatti di pesce freschissimo, da gustare immersi nell’atmosfera contemporanea del ristorante.
A Moravske Toplice invece soggiorniamo all’hotel Ajda dove, nel 1960, cercando il petrolio fu trovata un’acqua scura e ricca di ferro. Da allora molte cose sono cambiate e intorno a questa scoperta è nato un polo del benessere con piscine e parchi acquatici. Abbinato ad un vero e proprio centro medico che utilizza le proprietà di quest’acqua nera e unica, c’è anche lo spazio perfetto per far divertire tutta la famiglia grazie alle piscine calde interne durante l’inverno e un grande parco acquatico con scivoli all’esterno.

Cinema 4D ed Enigmarium: quando la vacanza è formato famiglia

     

Nel limpido mattino di Grad, davanti al centro Doživljajski park Vulkanija incontriamo Oli, una talpa chiacchierona che ci accompagna attraverso divertenti filmati alla scoperta dei Vulcani. Dopo essere passati in un tunnel di lava ci ritroviamo in una sala sotterranea dove vengono proiettati filmati in 4D sulla nascita del mondo e sulle origini di questo territorio. Per i bambini è stata un’esperienza divertente e unica, grazie ad occhiali 3D e a leggeri spruzzi d’acqua (reali!) che animavano la storia narrata nel filmato.

     

A Murska Sobota visitiamo invece il Museo di storia locale dove è narrato il passato di questa piccola città dai tempi dei Romani fino ai giorni dell’Indipendenza della terra slovena e poi, all’Hotel Daina, scopriamo una Escape Room dal nome di Enigmarium. E’ la prima volta che partecipiamo a questo gioco e anche per i bambini è stato incredibilmente coinvolgente! L’esperienza consiste nell’essere rinchiusi in una stanza e, in un’ora di tempo, uscire risolvendo diversi enigmi, grazie alla collaborazione di tutta la famiglia che dovrà così trovare l’agognata chiave che apre la porta!

Parola chiave: relax

     

La fattoria Firmas si trova in mezzo al verde a pochi chilometri dalla cittadina di Murka Sobota ed è una vera esperienza di cui protagonisti sono profumati salumi, ottimi succhi di frutta e grappe aromatizzate… oltre ad un angolo preparato per permettere agli ospiti di riposare nel fieno!

     

Ma relax è la parola chiave anche del glamping, una vacanza ad hoc per chi vuole vivere a stretto contatto con la natura, senza però rinunciare alle comodità. Così è il Glamping Ramsak che permette alle famiglie di vivere questa esperienza tra i vigneti sloveni con meravigliose “tende” per quattro persone, dotate addirittura di una piccola piscina riscaldata privata! Nel glamping si possono anche visitare le cantine dei proprietari, che producono vini bianchi premiati con riconoscimenti.
Sempre sull’onda del benessere, trascorriamo la serata al moderno Hotel Primus di Ptuj dove anche i bambini possono rilassarsi e divertirsi nelle piscine interne riscaldate, mentre i genitori si godono il centro wellness che rievoca le atmosfere legate all’antica Roma.

Maribor: vigneti e foreste lungo il fiume Drava

     

La mattina successiva visitiamo la città di Maribor, nata nel 1200 lungo il fiume Drava, ma sviluppatasi nel tempo al punto da divenire la seconda città della Slovenia. Uno sviluppo dovuto alla linea ferroviaria che collega Trieste e Vienna, e che fin dal 1860 passò proprio da questa città. La città gode di un castello, di una cattedrale intitolata a San Giovanni Battista e di una vite che, con oltre cinquecento anni di vita, è la più vecchia al mondo. Soprattutto è una citta dove si respira un’aria giovane e festosa nei locali aperti lungo le sponde del fiume e nel centro storico.
Non mancano sotterranei con botti per il vino, tra i più estesi d’Europa, lunghi fino a 2.5 chilometri!
A pochi minuti dalla città ci sono poi le foreste di Pohorje (sulle cui piste si disputa una prova di coppa del mondo femminile di sci d’inverno), dove d’estate le famiglie possono trascorrere il tempo passeggiando in totale relax.

     

Nascosta in quest’oasi verde troviamo la fattoria Pri Kovačniku, dove ci accoglie il sorriso della famiglia Štern che ci spiega con passione la sua storia. Camere in stile campagnolo e un grande spazio verde dove i bambini possono correre in libertà, è ottimo per gustare i prodotti caserecci che caratterizzano il menù e ascoltare il giovane Aljaž che, con la fisarmonica, interpreta musiche tradizionali.

Un affascinante castello e le piscine termali

     

Il castello di Celje è un luogo importante della storia Slovena. Qui visse Herman II che, con la sua ambizione, costruì legami con le famiglie più potenti d’Europa. Il castello ora è, oltre ad un meraviglioso punto panoramico, anche uno splendido teatro per eventi e manifestazioni.

     

L’Hotel Thermana Lasko dove ci fermiamo per la sera è un vero paradiso per i bambini e le famiglie. Le grandi piscine termali su più piani hanno tutte più di 30°C, sono illuminate con diversi colori e sovrastate da una cupola di vetro dove anche d’inverno sembra di essere all’aperto. I ragazzi possono giocare con le porte da pallanuoto, un canestro o divertirsi nella piscina con le onde! Nella bella stagione il grande parco esterno offre anche due lunghi scivoli, oltre ad una grande piscina immersa nel verde. Accanto alle attività ricreative, c’è anche un centro ayurvedico con specialisti venuti dall’India ed un centro wellness dove si possono fare trattamenti con la birra (leggi anche il nostro reportage di Lasko con una bimba piccola).

     

Come si è concluso il viaggio? Il giorno successivo, una guida ci ha atteso a Grahovo, con torce e stivali di gomma, per andare nelle grotte di Krizma dove tra stalagmiti, stalattiti, fiumi e laghi sotterranei abbiamo scoperto un cimitero di orsi preistorici. Una vera avventura per i nostri bambini, che hanno vissuto le grotte come un’esperienza affascinante! Tornati in superficie siamo partiti in direzione del museo militare di Pivka, un luogo che attraverso documenti, filmati, ricostruzioni e mezzi militari racconta la storia di questa terra dalla Prima Guerra Mondiale fino ai giorni nostri. L’insegnamento è che in un tempo di Pace gli Sloveni sono stati in grado di crescere, valorizzando le bellezze di questa meravigliosa terra.

Insomma, anche in questo viaggio questo paese ci ha accolto e coccolato con la sua Storia, la Natura e la sua Gastronomia portandoci alla consapevolezza che il più importante centro benessere qui è la Slovenia stessa.

DOVE MANGIARE

     

Rajh restaurant Soboška – ulica 32, 9000 Murska Sobota– La famiglia Rajh è alla quarta generazione di ristoratori e se una volta gli ospiti si fermavano a giocare a carte dopo un semplice pranzo, ora il ristorante è diventato un luogo contemporaneo dove lo Chef Leon ha trasportato nei piatti la sua esperienza internazionale.
Restaurant Livada Prestige – Kranjčeva ulica 12, 9226 Moravske Toplice– Qui i piatti della regione Pomurje sono reinterpretati in chiave moderna e vengono preparati con ingredienti locali tipici come il grano saraceno, l’olio di zucca e il lardo tritato (zaseka). Regina è la Prekmurska Gibanica, un dolce a strati con ricotta, mele e semi di papavero!
Domačija Firbas – Cogetinci 60, 2236 Cerkvenjak – Nelle calde sale dell’agriturismo si possono gustare formaggi preparati in casa, paté, carne in gelatina, aspic, minestra acida, salsicce e arrosto in umido di coniglio e gibanica. Da acquistare è sicuramente un succo di pere strepitoso e la grappa sempre preparata con le loro pere!
Bodimo fit – Pot v Toplice 9, 2251 Ptuj – Il ristorante è all’interno dell’Hotel Primus e dispone del programma “Restiamo in forma”: questo per comporre il pasto con tre indicazioni diverse: “Per il vostro benessere”, “Meno di 250 kcal” e “Meno di 500 kcal”. Nel programma non mancano i piatti preferiti dai bambini, come il gelato o la crema di nocciole, preparati con ingredienti sani, senza sacrificare il gusto!

     

Pavus – Cesta na Svetino 23, 3270 Laško – Situato nel castello di Tabor, originario del XII secolo, è gestito dallo chef Marko Pavcnik che dopo numerose esperienze internazionali e dopo aver vinto diverse medaglie con la nazionale Slovena di cucina, ha aperto in questo luogo evocativo il suo ristorante. I piatti attingono dai prodotti del territorio e il menù segue i prodotti stagionali. La creatività di Marko si esprime anche attraverso il suo amore per le spezie orientali, che vengono abbinate ai piatti creando piacevoli sorprese.

DOVE DORMIRE

     

Hotel Ajda – Kranjčeva ulica 12, 9226 Moravske Toplice – Questo hotel con piscine termali al coperto ed un grande centro wellness è caratterizzato da un’acqua unica, ricca di ferro, particolarmente e adatta alle malattie della pelle. Quest’acqua molto scura è presente in due vasche, mentre viene filtrata per tutte le altre in modo da renderla usufruibile per tutti compresi i più piccoli. Le attività sportive sono numerose: dal golf alle pedalate sulle piste ciclabili, fino ad un volo in mongolfiera.

     

Hotel Primus – Pot v Toplice 9, 2251 Ptuj – A due passi dall’antica cittadina di Ptuj troviamo questo moderno hotel con grandi piscine interne ed un parco acquatico estivo all’esterno con trampolini e sei tipi di scivoli adatti sia per bimbi piccoli che per ragazzi in cerca di adrenalina! All’interno c’è un centro benessere in stile romano con diversi due tipi di saune finlandesi e la grotta di ghiaccio. Nell’albergo c’è anche un centro medico per la cura della colonna vertebrale e per gli inestetismi della pelle.

     

Hotel Celjska – Koca Pečovnik 31, 3000 Celje – Ad oltre 800 metri di quota questo complesso ha una veste invernale con le attività sulla neve, le piste di sci o per lo slittino ed una veste estiva con un parco avventura e numerose camminate. Le camere sono semplici ed in stile rifugio montano. Il ristorante offre una cucina adatta all’ambiente con le sostanziose zuppe del luogo.

LEGGI ANCHE: Itinerario Lubiana, Lago di Bled e Grotte di Postumia

Per Informazioni

www.slovenia.info/it

 

 

Copyright: Familygo. Foto di Devid Rotasperti Photographer

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi