Natale in Repubblica Ceca: dai mercatini di Praga al Natale degli orsi: idee per un viaggio in famiglia

Natale in Repubblica Ceca, mercatini di Praga
Letizia Dorinzi, autore di Family Go

Autore:

Tempo necessario: 1 settimana, Weekend

Età bambini:  4-12 anni13-18 anni

La tradizione dei mercatini di Natale è tipicamente mitteleuropea. E se, col passare degli anni, le bancarelle sono diventate un po’ ovunque sempre più commerciali, nella Repubblica Ceca il tempo sembra essersi davvero fermato. Per un avvento all’insegna dell’autenticità.

Nel cuore della Vecchia Europa, le celebrazioni per il Natale hanno ancora un sapore molto tradizionale e antico. Le usanze sono rimaste vive e i rituali sono molto sentiti. Un tripudio di luci, suoni, profumi e sapori accoglie i visitatori che si recano nelle diverse città della Repubblica Ceca. Dove Natale fa davvero rima con atmosfera magica.

I mercatini di Praga

Natale in Repubblica Ceca, mercatini di Praga     Natale in Repubblica Ceca, mercatini di Praga

Praga è una delle città più affascinanti e romantiche d’Europa. Perdersi nelle viuzze della Città Vecchia, ammirare gli artisti di strada sul Ponte Carlo, visitare il meraviglioso castello, guardare con il naso all’insù la Torre dell’Orologio. Queste sono solo alcune delle bellissime esperienze che si possono vivere in questa città davvero suggestiva. Nel periodo dell’Avvento il fascino è moltiplicato all’ennesima potenza. I mercatini di Natale sono tantissimi e disseminati per tutta Praga. I più importanti sono quelli in piazza Venceslao, in piazza della Repubblica e nell’area pedonale di Smichov, con aperture già a fine novembre, dal 20 al 24. Gli oggetti artigianali in legno, cuoio, ceramica, paglia, cera e vetro sono i grandi protagonisti, così come le tipiche marionette di Praga che affascinano i bambini. Anche il palato viene accontentato con i trdelnik, tipici dolci della cucina ceca arrotolati su speciali bastoni di legno, cotti sulla brace e cosparsi di zucchero e cannella. E poi ancora le noci e le mandorle tostate nello zucchero, il famoso prosciutto che viene fatto affumicare su giganteschi bracieri e l’idromele, un liquore caldo al miele.
Praga aspetta i visitatori curiosi di perdersi nella sua storia centenaria. E saprà conquistare con il suo fascino indiscusso anche i più piccoli.
Per saperne di più ecco il nostro il racconto su cosa vedere a Praga con i bambini.

I mercatini sotterranei di Brno

Natale in Repubblica Ceca, Brno      Natale in Repubblica Ceca, Brno

A meno di due ore da Vienna, la città di Brno accoglie i visitatori con la sua atmosfera natalizia tipicamente tradizionale. Proprio qui, 94 anni fa, è stato innalzato e addobbato il primo albero di Natale dell’allora Cecoslovacchia. Va da sé che l’abete, che viene trainato come una volta dai cavalli, riveste un ruolo molto significativo per le celebrazioni dell’avvento di questa città. La grande attrazione è il presepe con le bellissime statue in legno intagliato. Il Mercato dei Cavoli ospita un Natale di altri tempi con candele e addobbi dal sapore antico.
Caratteristici i mercatini a sorpresa nascosti nei sotterranei della città, nella parte del labirinto sotto il mercato Zelny trhe che solitamente non è accessibile al pubblico.
La musica è la grande protagonista dell’avvento nella città di Brno che può vantare il titolo UNESCO di City of Music. Il Natale a Brno inizia già il 23 novembre e riempie di magia la città fino al 28 dicembre.

Il Natale degli orsi di Cesky Krumlov

Natale in Repubblica Ceca, Cesky Krumlov     Natale in Repubblica Ceca, natale degli orsi

La città di Cesky Krumlov si trova nella Boemia meridionale, a circa 170 chilometri da Praga e a un paio d’ore da Salisburgo. Il suo centro storico è davvero suggestivo e caratteristico, non per niente è stato dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Questo piccolo e romantico borgo medievale, con le sue viuzze tortuose e il castello che domina la città dall’alto, crea la cornice perfetta per un vero e proprio quadro natalizio. Alla luce soffusa dei lampioni, dal 30 novembre al 6 gennaio, i mercatini dell’Avvento creano un’atmosfera magica che non ha nulla da invidiare alla sorella maggiore, Praga. Il presepe vivente è un vero e proprio evento per i bambini che possono incontrare San Nicola e imbucare la letterina. Oltre alle bancarelle, agli spettacoli e ai concerti legati al Natale che possiamo ritrovare anche altrove, Cesky Krumlov è l’unica città in cui si celebra il Natale degli orsi. Nel fossato del castello, infatti, vive tutto l’anno una famiglia di orsi, una tradizione che affonda le radici all’inizio del ‘700. E la vigilia di Natale i bambini possono accedere al fossato e portare tanti doni da mettere sotto l’abete decorato appositamente per gli orsi. Il custode si preoccupa di controllare che non ci siano alimenti nocivi per gli animali che potranno così festeggiare il loro Natale. Un’usanza molto particolare che suscita la curiosità soprattutto dei più piccoli e che caratterizza il natale di Cesky Krumlov ormai da più di un decennio.
Per ulteriori informazioni potete consultare il sito ufficiale.

Informazioni utili

Ecco i link utili per organizzare un viaggio natalizio nel cuore dell’Europa.

www.czechtourism.com/it/n/czech-christmas-magic
www.czechtourism.com/it/e/christmas-markets-prague
www.czechtourism.com/it/e/brno-christmas
www.czechtourism.com/it/e/advent-christmas-in-cesky-krumlov

 

Copyright: Familygo. Foto di CzechTourism/ J. Vrabelova/ A. Motejl/ M. Marak/ L. Renner/ P. Radosta/ L. Svacek; castle.ckrumlov

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi