Lituania: da Vilnius al mar Baltico, pedalando tra castelli, laghi e boschi

Giulia Caputi, autore di Family Go

Autore:

Età bambini:  4-12 anni

Immaginate un luogo verde punteggiato da laghi e dolci colline ma tuffato nel mare, ricco di poesia e leggende: questa è la Lituania di oggi, sospesa tra passato e futuro. Un luogo dove il paesaggio saprà sorprendervi quanto la cultura, attraversato ovunque da piste ciclabili, e al contempo molto tranquillo e per questo facile per chi viaggia con i bambini.

                   GIULIA Reportage di Giulia Caputi – Viaggio per bambini dai 0 anni – Tempo necessario: 10/12 giorni

La Lituania è un piccolo Paese pieno di verde e tranquillità, un’ottima meta per le famiglie e i bambini. Le distanze tra le principali attrazioni sono brevi e tra castelli, laghi e boschi ci si può anche concedere un tuffo a mare. I lituani sanno conquistare i turisti con disponibilità e gentilezza. Il viaggio che consigliamo è estivo, da fine giugno a metà agosto circa.
Il nostro itinerario: quattro giorni a Vilnius e sei giorni a Sventoji (nei pressi di Palanga) sul Mar Baltico, con gita alla Penisola Curlandese.

 Vilnius: cortili, stradine, giardini e musei a portata di bimbi

lituania-Vilnius-Gediminas-Tower 2lituania-vilnius

Stretta intorno al Castello e alla sua Torre piena di racconti e leggende, Vilnius è una città tranquilla e raccolta quindi facilmente visitabile con bambini e passeggini. Il cuore della città è il centro storico barocco, tra l’altro il più ampio d’Europa, dichiarato patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Perdersi tra le stradine e curiosare tra chiese ortodosse e negozi d’ambra è sicuramente un piacevole modo per cominciare a prendere confidenza con la città. Meritano una visita più approfondita: la Cattedrale di San Stanislav e San Vladistav, che è il simbolo nazionale del cattolicesimo con la sua piazza e il suo campanile che era un’antica torre difensiva; la Torre di Gedeminas, o Torre del Castello, da cui si può godere anche del panorama della città (vi consigliamo di prendere la funicolare per raggiungerla, ai vostri bambini piacerà e voi potrete riposarvi un po’…); la porta dell’Aurora al confine meridionale, l’unica porta delle mura difensive rimasta e la chiesa di Sant’Anna, gioiello gotico del tardo quattrocento in mattoni rossi.

lituania-Vilnius City Break lituania-vilnius-uzupis

Molto importante, sia storicamente che da un punto di vista architettonico, è l’Università di Vilnius, caratterizzata da 13 cortili nascosti, ma tutti collegati con vari passaggi: un vero gioco di interno ed esterno che può divertire ed affascinare. Vicino all’Università c’è il Palazzo Presidenziale che merita una visita soprattutto al cambio della guardia, ogni domenica a mezzogiorno. Sarà molto entusiasmante per i vostri bambini vedere cavalieri in armature medievali, con il corredo di scudi e lance. Dopo una prima giornata passata a vagabondare per il centro consigliamo sicuramente due luoghi perfetti per i bambini in viaggio: il museo del Giocattolo (Zaislu muziejus) e il Parco dei Bernardini (Bernardinu sodas).

mammut museo del giocattolo parco bernardini

Avete mai pensato di poter viaggiare nel tempo attraverso i giocattoli? Questo è possibile al Museo del Giocattolo (Zaislu Muziejus) di Vilnius. Il museo è un appartamento, privo di barriere architettoniche e quindi adatto ai passeggini, costituito da diverse sale espositive. La prima è dedicata agli antichi giochi lituani, le altre dai giochi preistorici fino a quello degli anni ’80 del secolo scorso. Non si tratta però solo di una esposizione, è piuttosto un museo-ludoteca dove la parola d’ordine è “giocare”, grazie a diverse riproduzioni di giochi a disposizione dei bambini. Il museo ha anche una sala per attività didattiche e un piccolo negozio con giocattoli in legno, Store Medinis Arkliukas, veramente delizioso.  www.zaislumuziejus.lt/lt

Nelle belle e lunghe giornate estive niente può essere più piacevole di passare un po’ di tempo all’aria aperta con i bambini. In questo senso, il Parco di Bernardinu Sodas è il posto ideale. Si può giocare negli ampi playground distinti per età con altalene, scivoli, sabbiere e vari tipi di castelli e giostre, ma anche passeggiare ed osservare le piante che costituiscono un vero e proprio orto botanico. I giardini sono circondati dal fiume Vilnia che scorre veloce e allegro tra sassi e piante, e dove, in alcuni punti, è anche possibile fare il bagno o rinfrescarsi. All’interno del parco ci sono chioschi dove fare uno spuntino o un pranzo completo.  www.vilniausparkai.lt

Se ne avete la possibilità consigliamo di affittare la bicicletta per godere delle ampie piste ciclabili della città! Queste le principali compagnie che prevedono anche tour turistici: www.velotakas.lt, www.velovilnius.lt

In viaggio verso il mare

lituania-sventojlituania-mare-barche
Se siete, come noi, degli irriducibili amanti del mare non potrete fare a meno di godere anche delle zone di villeggiatura del Mar Baltico. Raggiungere la costa dal centro della Lituania è abbastanza semplice con un’auto a noleggio o anche con il treno. Il percorso, in base alla destinazione finale, varia da circa 250 a 350 km, da percorrere su un’autostrada diretta e pianeggiante. Le principali località marittime sono Palanga a nord est e Klaipeda poco più a sud da cui si può traghettare per il Parco Nazionale della Penisola Curlandese, vero paradiso di dune e ciclisti.
Le dune di sabbia sono la caratteristica principale delle spiagge della costa lituana. Le meglio attrezzate (con bar, chioschi, bagni chimici, docce) sono quelle vicino a Palanga, che è la principale meta turistica della zona, mentre le altre sono libere. Passeggiando sul bagnasciuga si possono trovare frammenti di ambra, l’oro del Baltico, e si può godere della calda carezza del sole.
Il fondale è basso e sabbioso quindi adatto ai bagni dei piccolissimi e ai giochi con secchiello e palette. Con stupore, abbiamo scoperto che anche qui l’ acqua è calda nelle ore centrali della giornata e nel pomeriggio.

lituania-Juodkrante-Klaipeda-bambini-biciclette lituania-neringa-dune

Il Parco Nazionale della Penisola Curlandese è accessibile solo attraverso uno strettissimo braccio di mare prendendo un traghetto che in circa cinque minuti lo collega alla città di Klaipeda, sulla costa. Se la penisola è lo sfondo di leggende e racconti, non meno affascinante è la vera storia di questo luogo: fino ai primi decenni del novecento la gran parte apparteneva alla Germania, mentre oggi è divisa tra Lituania e l’enclave russa di Kaliningrad. Da qui, dunque, se provvisti di visto, si può anche fare un’escursione in territorio russo. Il parco è formato da dune, ma non solo: ampie foreste di pini, popolate da alci, cervi e cinghiali… un vero paradiso! Ci sono anche quattro piccoli villaggi (Nida, Juodkranté, Pervalka e Preila) che vivono prevalentemente di turismo. La penisola è attraversata da una sola strada asfaltata e dalla ciclabile che si fa spazio tra i boschi.

INFORMAZIONI UTILI

Moneta: Da Gennaio 2015 la moneta in vigore è l’Euro.
Fuso orario: +1h rispetto all’Italia, la stessa differenza permane quando è in vigore l’ora legale.

DOVE DORMIRE

La sistemazione ideale per chi viaggia in famiglia in Lituania è l’appartamento. In questo modo si può essere abbastanza indipendenti sia con gli orari che per i pasti. A Vilnius ci sono anche molti bed and breakfast di ottimo livello.
A Vilnius consigliamo:
Skapo apartment: www.skapoapartments.lt
Old Vilius Apartment: Bellissimi appartamenti in centro città, ben accessoriati con lavatrici, spazi comuni, disponibili in vari formati: bilocali, trilocali ecc. www.oldvilniusapartments.lt
Hotel Atrium: centralissimo, per il chi preferisce l’albergo www.atrium.lt
Sulla costa a Sventoji noi abbiamo alloggiato a Vila Medeina, una splendida guest house, sistemazione adatta a una famiglia, anche con bambini piccoli. Costruita in legno con criteri ecologici ed ecosostenibili, immersa nel verde, è dotata di spazio per barbecue, giochi per bambini, un piccolo laghetto. Le camere e i miniappartamenti sono ampi e luminosi, con piano cottura e bagni privati. www.vilamedeina.lt

DOVE MANGIARE

La cucina lituana è caratterizzata principalmente da zuppe calde e fredde, carne, patate, ma non mancano il pesce e i frutti di bosco tipici dei Paesi nordici. Piacerà, forse più alle bimbe, la zuppa fredda di barbabietole (saltibarsciai) per il suo colore rosa shocking accompagnata da patate bollite. Una delle principali specialità sono gli cepelinai, chiamati anche zeppelin, gnocchi di patata con dentro la carne macinata, serviti con una ricca salsa di cipolle, burro, panna acida e pancetta. Come dolce le crepes o blyneliai, cucinati sia dolci che salati, possono essere sia un piatto unico che di accompagno. Molto diffuso è anche il pane nero di segale. In quasi tutti i ristoranti c’è anche un menu a parte per i bambini.
A Vilnius consigliamo:
Restaurant Aula: in pieno centro, con ampio cortile interno e mini spazio per i bambini. www.aularestoranas.lt
La crepe: ampia scelta di insalate, zuppe fredde, crepes e pizza con menu bambini, presente anche nel parco dei Bernardini. www.lacrepe.lt
Holy Mikos: Se volete concedervi una cena con piatti tipici e ambiente raffinato. www.holymikos.lt/
A Sventoji consigliamo:
Nendrine pastoge: Molto più che un ristorante: un grande parco con laghetti artificiali, tavoli riservati, possibilità di ascolto di musica jazz dal vivo, ma anche adatto ai bambini con un vero e proprio parco naturale, zona playground, animali ecc. www.nendrinepastoge.lt

COME ARRIVARE

In aereoLe principali compagnie aeree che collegano l’Italia e la Lituania (Vilnius e Kaunas le città principali) sono le low cost: Raynair e Wizz air: (partenze da Roma Ciampino, Bergamo, Comiso…) www.raynair.com  wizzair.com

SHOPPING

Troverete tantissimi negozi nel centro storico di Vilnius che vendono i souvenir tipici della Lituania: l’ambra, il lino e i giocattoli in legno.
Store Lino Stilius per il lino: www.linostilius.lt
Store Akuku: delizioso negozio di vestiti per bambini www.akuku.lt
Store Medinis Arkliukas: per i giocattoli in legno e i giochi tradizionali in generale  www.medinisarkliukas.lt

MAPPA DELL’ITINERARIO

www.google.it/maps

INFO TURISTICHE

Turismo della Lituania: www.lithuania.travel
Vilnius: www.vilnius-tourism.lt/en

GUIDE TURISTICHE

Avv. Estonia, Lettonia e Lituania, Lonely planet edt 2012

Copyright: Familygo. Foto di Giulia Caputi; Archivio fotografico Turismo della Lituania.

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi