Carinzia d’estate, dove ritrovare i sapori dell’infanzia

Letizia Dorinzi, autore di Family Go

Autore:

Tempo necessario: 1 settimana, Weekend

Età bambini:  0-12 mesi1-3 anni4-12 anni13-18 anni

Esiste una terra dove i bambini possono rimpossessarsi della loro libertà. Correre a piedi nudi in un prato, tuffarsi o pescare pesci in un lago, arrampicarsi su un albero. E’ la Carinzia, la regione più meridionale dell’Austria. Un paradiso per l’infanzia da salvaguardare.

Chiudete gli occhi per un momento. Quali sono i sapori legati alla vostra infanzia? I lamponi raccolti in un bosco, le ciliegie prese direttamente da una pianta e divorate senza lavarle fino ad avere magliette e bocche rosse, una fetta di torta appena sfornata da inzuppare in un bicchiere di latte. Per poi pulire i baffi bianchi con il dorso di una mano e ricominciare a correre. Senza perdere tempo, che le capriole sul prato non possono aspettare.

estate carinzia TineSTEINTCarinzia-estate-HALER_Bodental_Meerauge

Cose semplici, genuine e il sapore più gustoso di tutti. Quello della libertà. La libertà di chi può sporcarsi con la terra, la sabbia, l’acqua e i frutti. Perché più macchie ci sono su una maglietta, più ci si è divertiti. La libertà che ai nostri bambini spesso manca, soprattutto per chi vive in città. E allora è il momento di fargliela scoprire e assaporare. Lassù tra i monti, in Carinzia.

In libertà in famiglia

Carinzia-estate-DanielZUPANC_Woerthersee_Weingut Carinzia-estate-bici

Un pendio erboso che si presta a mille capriole e una voce, quella della mamma o della nonna, che da lontano, ma non troppo, invita a rientrare in casa o ad avvicinarsi alla coperta del picnic perché il pranzo è pronto. Nessuna sovrastruttura, il lusso della semplicità, quello che oggi un po’ manca ai nostri bambini. Correre a perdifiato con i capelli spettinati e intrecciati con fili d’erba, con l’entusiasmo di chi ha appena scoperto il mondo. Che è poi quel mondo fatto di pesci da pescare, di alberi su cui arrampicarsi, di montagne da conquistare a piccoli passi. Ricordi di un’infanzia passata che anche i bambini di oggi possono infilare nei cassettini più preziosi della loro memoria: quelli dedicati all’età della spensieratezza, quando il problema principale era decidere se andare prima a raccogliere i mirtilli nel bosco o i pomodori nell’orto.

Carinzia-parco-tematico-Heidi-Alm-Foto-Devid-Rotasperti (1) Carinzia-parco-tematico-Heidi-Alm-Foto-Devid-Rotasperti (3)

Trasformarsi, per la durata di un weekend o di una vacanza, nella pastorella più famosa del mondo, quella dalla risata argentina e dalle guance paonazze. La piccola Heidi che, non per niente, in Carinzia rivive nel bellissimo parco tematico Heidialm con più di 100 personaggi ad animare i sentieri. Recuperare quella libertà, fatta di aria pura, acque gelide, notti stellate e sapori che si fissano nei ricordi. E a far da sottofondo, come la colonna sonora di un film, quella che rimane impressa nella mente e non si può fare a meno di canticchiare, uno scenario alpino di quelli che tolgono il fiato. Dai dolci pendii dei Nockberge fino ai maestosi 3000 metri degli Alti Tauri. La Carinzia offre i suoi spazi per far sì che i bambini possano essere, com’è giusto che sia, bambini e gli adulti possano tornarci. Anche solo per il breve periodo di una vacanza.

I sapori della montagna

Carinzia-estate-FranzGERDL_ARGE-Natur_NationalparkNockberge_Jausecarinzia-estate-millstatteralpe

In montagna tutto è più buono, un po’ per la genuinità indiscussa delle materie prime e un po’ per l’appetito che, dopo una sana camminata, si fa sentire prepotente. In Carinzia si parte alla scoperta di questi sapori respirando il motto “Vivere con piacere, gustare con rilassatezza”. E allora i bambini possono osservare come si fa il burro o scoprire perché a volte il formaggio ha la crosta morbida e altre volte croccante. E ancora immergersi nel fantastico mondo delle erbe aromatiche, annusarne i profumi, assaggiarne i sapori mescolati ad altri ingredienti, come una crema alla ricotta. Oppure vedere dal vivo come si fa il miele o assistere alla preparazione del pane nella valle Lesachtal o alla raccolta delle mele nella valle Lavanttal.

TurnerseeObersammelsdorfBezirk VölkermarktKärntenCarinzia-estate-EdwardGROEGER_AfritzerSee

E dopo aver assaggiato i gusti decisi, non annacquati e indeboliti dai procedimenti industriali e dalle sostanze chimiche, si può partire alla scoperta di questi luoghi dalla bellezza indiscussa. Un bagno nei laghi balneabili e caldi di questa soleggiata zona dell’Austria o una battuta di pesca alpina nei fiumi. I più coraggiosi e avventurosi potranno farsi calare con la corda dalla Pyramidenkogel, la torre panoramica in legno più alta del mondo (75 metri). I divertimenti e le attrazioni in Carinzia non mancano, tutti da provare con la tessera Kärnten Card che dà diritto a più di 100 ingressi gratuiti a musei, strade panoramiche, parchi acquatici, giardini zoologici oltre che ai mezzi di trasporto come funivie e battelli turistici.

Carinzia-estateFranzGERDL_Millstaetter_See02 Carinzia-estate-GertSTEINTHALER_worthersee

E a fine giornata, stanchi e felici più che mai, si può rientrare all’alloggio prescelto: un agriturismo, una piccola pensione o un Familienhotel certificato. Qualunque sia il posto che per qualche giorno chiamerete casa, ospitalità e accoglienza saranno le parole d’ordine. Per rilassarsi, rigenerarsi e ricaricare davvero le pile. Pronti per affrontare una nuova giornata, all’aria aperta immersi nella natura. A fare il pieno di sapori da ricordare.

Pacchetti turistici dedicati al tema Sapore dell’infanzia

www.carinzia.at/it

Per informazioni

www.carinzia.at

La Carinzia offre davvero tantissimo per i bambini ed è una garanzia per chi viaggia in famiglia. Sono tante le attrattive e gli itinerari, ce n’è per tutti i gusti e tutte le età. Per farsene un’idea in vist delle prossime vacanze, ecco qualche nostro reportage:

Il Parco di Heidi nel Nockberge

Vacanze sul lago Worthersee con i bambini 

 

Copyright: Familygo. Foto di  D.Zupanc/ E.Groeger/ F.Gerdl/ G.Steinthaler/ T.Steint/ Devid Rotasperti

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi