Austria. Arena naturale della Carinzia, un immenso parco giochi

Silvia Baldisserotto, autore di Family Go

Autore:

Tempo necessario: 1 settimana

Età bambini:  0-12 mesi1-3 anni4-12 anni13-18 anni

Bambini, mettete i costumi in valigia… che si va in montagna! Eh sì, avete capito bene, in Carinzia si va in costume, perché non appena si finisce di divertirsi sulle piste da sci, si va di corsa a rilassare i muscoli nell’acqua riscaldata delle piscine degli alberghi. Bagni agli orsetti gommosi per i bambini, idromassaggi, saune finlandesi e massaggi di ogni tipo per le mamme e i papà: qui la parola d’ordine è ospitalità, tanto che dall’albergatore al maestro di sci, tutti si fanno in quattro per parlare in italiano. Che pacchia la Carinzia, tutta coccole, sport e divertimento per i grandi e per i bambini, che hanno menù dedicato, animazione e scuole di sci tutte per loro.

Il nostro viaggio si concentra in una zona nota con il nome di Naturarena o Arena Naturale della Carinzia, una specie di immenso parco giochi all’aperto per famiglie che, anche volendo, non riuscirebbero ad annoiarsi. Sci alpinismo, pattinaggio, sci di fondo, piste per Nordic Walking, ciaspolate, piste per slittini, equitazione invernale, gite con la slitta a cavallo, piscine coperte, l’oasi acquatica “Aquarena” sono solo alcuni esempi delle tante attività invernali di queste vallate baciate dal sole.
Naturarena si trova immediatamente oltre il confine italiano e comprende le incantevoli valli Gailtal, Gitschtal e Lesachtal, la zona del lago Weissensee e del comprensorio Pramollo/Nassfeld-Hermagor-lago Pressegger See.

Nassfeld-Pramollo: sciare al top su piste baciate dal sole con tante offerte speciali

Nassfeld-Pramollo è il comprensorio sciistico più grande della Carinzia e figura tra le top ten delle località più rinomate per gli sport invernali di tutta l’Austria. 110 km di piste perfettamente innevate e soleggiate, 30 modernissimi impianti di risalita, tra cui il Millenium Express, la cabinovia più lunga dell’Austria, e il divertente Snow Park fanno la felicità degli sciatori di qualsiasi età. Bandita la noia, qui a Nassfeld i ragazzini più grandi possono cimentarsi in sport facili e di tendenza, quali la snowbike, lo snow tubing, il carving, lo skyfox e il rugby sulla neve. Per prendere confidenza con questo nuovo modo di divertirsi sulla neve e con le varie attrezzature, niente di meglio che  prendere il pacchetto “NTC Blue Day” a 26 euro, presso il centro NTC alla malga Tressdorf Alm. I più piccoli si divertono al Bobo Club, scendendo con maestri simpatici e preparati e risalendo senza fatica suitapis roulant per principianti. Tra le varie offerte 2011, ottima è lo Skihits for kids, nel periodo 26.03 – 25.04.11: i bambini fino agli 8 anni dormono in camera con i genitori e imparano a sciare a costo zero: equipaggiamento, scuola di sci e skipass gratis. Per tutta la stagione i bambini fino a 3 anni sciano gratis e fino ai 13 pagano la metà. Inoltre per i bambini nati tra il 1996 e il 2001, noleggio sci e tavole a solo 1 euro al giorno. www.nassfeld.at

Dolci pendii per mini sciatori

Kötschach-Mauthen, Weissbriach e Weissensee sono altri comprensori sciistici della Carinzia, nell’area Naturarena, ideali per la famiglie, collegati tra di loro tramite uno skibus gratuito, che porta gli sciatori più esperti anche fino a Nassfeld in circa mezz’ora di strada. Sono luoghi raccolti, dove i bambini si sentono protetti nelle loro prime discese e le mamme e i papà si possono godere la giornata senza preoccupazioni. Non c’è chiasso, non c’è ressa, solo il silenzio delle montagne e le voci cantilenanti dei maestri di sci. In questi comprensori i bambini incontrano il pinguino Bobo e l’orsacchiotto Meterix con tanti giochi e riduzioni, come lo skipass Meterix, grazie al quale, più l’ospite è piccolo di statura e meno paga.

Kötschach-mauthen: dalle piste familiari alle acque termali

Kötschach-Mauthen, a soli 14 km dal confine italiano, è il luogo ideale per le famiglie con sciatori in erba: una seggiovia a 2 posti, 2 skilift, un baby-lift una pista per bob e un trampolino fanno la felicità dei piccoli, che qui si muovono senza pericoli. Con lo skipass “fiocco di neve” i bambini fino a 10 anni non pagano nulla per divertirsi su queste piste, inoltre pranzo, merenda e attrezzature per lo sci, casco incluso, sono compresi nelle lezioni. I piccolissimi, cioè dai 2 ai 4 anni, prendono confidenza con la neve al Bobo miniclub, e i ragazzini under 14 anni s’incontrano al Bobo club. Ma anche mamma e papà possono divertirsi: 70 km di piste per lo sci di fondo a doppia corsia e una pista a parte per lo skating. Bellissima l’idea della pista separata per i cani, dove i bambini possono far scendere il loro amico a quattro zampe. E poi sentieri per romantiche passeggiate, escursioni con le ciaspole, scalate sul ghiaccio, discese con la slitta sulla pista illuminata di sera. Emozionante la visita guidata a cavallo e sui pony attraversando le suggestive vallate carinziane.
Ai piedi della seggiovia si trova il centro termale Aquarena,  l’oasi dell’acqua e del benessere per tutta la famiglia. Piscina coperta di acqua riscaldata con lettini idromassaggio e scivolo di 45 metri e accanto una moderna spa con zona massaggi, bagni di vapore e saune finlandesi anche per bambini. Niente di meglio per finire una giornata di sport: dalle piste alle terme! www.aquarena.info
Info turistiche su Kötschach-mauthen: www.koemau.com

Lago Weissensee: ballando sul ghiaccio

Sulla superficie ghiacciata del lago Weissensee, la più grande superficie di ghiaccio naturale d’Europa e su quello di Pressegger, circa 55 ettari di estensione, i bambini diventano arditi pattinatori di corse sulle lame, le bambine si trasformano nelle principesse delle piroette e tutti possono diventare ballerini provando i giri di valzer sul ghiaccio. Naturalmente c’è spazio anche per lo sci: una seggiovia da 4 posti e 4 skilift rendono accessibili 7 km di piste facili e di media difficoltà e 2 piste per lo slittino. Per chi ama cantare, segnaliamo il corso di Jodel alla malga Naggleralm ogni mercoledì. http://weissensee.naturarena.com

A Weissbriach, piccolo è bello

Situato nella valle del Gitschtal, questo paesino offre delle piste appartate, lontane dalla folla, con 4 skilift e una divertente pista per lo slittino, illuminata di sera. Anche qui scuola sci, noleggio sci e snowboard, deliziosi rifugi e tanta, tantissima neve. www.weissbriach.at

COSA VEDERE

GEOPARK – 500 milioni di anni di storia geologica delle Alpi Carniche prendono vita al Geopark di Dellah. I giovani esploratori si stupiranno davanti ai fossili di animali marini e di piante, davanti a cascate fragorose, imponenti pareti rocciose e gole segrete. Mostre e animazioni illustrano la storia del nostro pianeta e quando si torna a scuola si vivrà l’ora di scienze con un entusiasmo tutto nuovo. Garantito.

EVENTI DA NON PERDERE

Austria - Carinzia - gare di pupazzi di neveFestival del Pupazzo di Neve al Castello Lerchenhof di Hermagor- Möschach i giorni 30.01, 06.02, 20.02.  Qui bambini e non solo loro faranno un “oh” di meraviglia davanti al pupazzo di neve probabilmente più grande dell’Austria, “Leopold il Grande” come viene affettuosamente soprannominato, ha un diametro alla base di 30 metri ed un’altezza di 11 metri. Musica con dj e bevande calde creano la giusta atmosfera in attesa di suggestivi fuochi d’artificio.

DOVE DORMIRE

In Carinzia, un gruppo di circa 80 strutture alberghiere di qualità, si è specializzato nell’accoglienza degli ospiti italiani. Il personale parla italiano, il materiale illustrativo, i quotidiani e i programmi televisivi sono in italiano e la cena può essere servita fino alle ore 21.00, come nostra consuetudine. La Karnten Family” raggruppa gli alberghi più adatti alle famiglie, riconoscibili dal simbolo degli orsetti che vanno da 3 a 5 a seconda dei servizi offerti.

wellness bambini Hotel KuerschnerHotel Kuerschner. Situato a Kötschach-Mauthen, è un accogliente 4 stelle con oasi wellness, dove la signora Barbara Klauss e il suo affiatato staff vi faranno sentire come a casa, anzi anche meglio. Qui i bambini fino a 9 anni, che dormono in camera con i genitori, non pagano e hanno un’area ricreativa tutta per loro, accuditi da una bay-sitter fino a sera. Intanto mamma e papà si rilassano senza pensieri tra sapienti massaggi, saune, tepidarum e bagni alle rose. Bagni ai fiocchi di neve o agli orsetti gommosi anche per i bambini e poi tutti insieme nella piscina riscaldata.

COSA MANGIARE

La Carinzia è rinomata per i suoi rifugi, che offrono la tipica merenda o “morende” di quassù: formaggi di malga (almkäse), che si sciolgono in bocca, tenerissimo speck della valle Gailtal, focaccia casereccia (reindling) dall’aroma speziato. Da assaggiare il salmone biologico affumicato di Bachmann, sempre della valle Gailtal.
A Nassfeld di questi rifugi ce ne sono circa 25 e tutti raggiungibili anche con gli sci.
Per i palati più raffinati, sempre a Nassfeld, segnaliamo il ristorante dell’Hotel Wulfenia, premiato con 2 stelle Michelin e a Kötschach-Mauthen il ristorante Landhaus Kellerwand.

COME ARRIVARE

In Auto. La Carinzia si raggiunge facilmente percorrendo l’autostrada A23, direzione Mestre-Udine-Tarvisio-Villach, oppure scegliendo strade più panoramiche come quella che attraversa il Passo del Monte Croce. Da Milano s’impiegano circa 5 ore e da Bologna 3 ore e mezza.
Da sapere: in Austria è obbligatorio acquistare ed esporre il bollino autostradale sul parabrezza dell’auto. In Italia si può acquistare negli autogrill prima del confine o negli uffici Aci; in Austria presso le tabaccherie e gli uffici postali. Il bollino per 10 giorni costa euro 7,90.

In treno. Ogni 2 ore dei comodi intercity collegano Klagenfurt e Villach alle principali città europee.

GOOGLE MAP

Mappa di Naturarena

INFO TURISTICHE

www.kaernten-family.at
www.kaernten.at
http://naturarena.com

Copyright dei testi e dell’itinerario: FamilyGo; delle foto: ©Kärnten Werbung/ Gerdl

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi