Il bramito del cervo: esperienze magiche da vivere in montagna in autunno

Bramito del Cervo
Letizia Dorinzi, autore di Family Go
Tempo necessario: Weekend, 1 giorno
Età bambini:  4-12 anni13-18 anni

Dalla fine di settembre a metà ottobre per i cervi è tempo di stagione degli amori, un momento delicato e importante per la sopravvivenza della specie. Ascoltare il bramito del cervo è molto emozionante e coinvolgente anche per i bambini.

Il bramito del cervo riscuote sempre più attenzione da parte delle famiglie. Del resto la montagna in autunno offre colori spettacolari. Se a questo si unisce l’atmosfera di una cena tipica in rifugio e la sensazione di trovarsi al cospetto di qualcosa di più grande di noi, ecco che si ottengono gli ingredienti per un weekend in montagna all’insegna di momenti magici nella natura.

Il bramito del cervo: che cos’è e quando si ascolta

Innanzi tutto, ve lo sarete sicuramente chiesto, come si pronuncia bramito? La Treccani ci indica che è più usato bramìto con l’accento sulla “i”. Ma si può dire anche bràmito con l’accento sulla a, è più poetico. Vale tutto, insomma. Quello che invece proprio non vale è partire impreparati e poco informati, soprattutto con i bambini.

Il bramito del cervo che cos’è? Un verso. E come tale va ascoltato. Gli animali si possono ovviamente avvistare, ma quello che rende l’esperienza davvero speciale è il vocalizzo potente che i cervi maschi emettono e che irrompe nel silenzio della foresta. Un richiamo ancestrale – a tratti commovente – che ci rende piccoli piccoli al cospetto di Madre Natura. Parola d’ordine: non disturbare, per godere di questo che è – a tutti gli effetti – uno spettacolo unico.

Anche se si tratta di un evento naturale che si può ascoltare ovunque in un bosco popolato da animali, crediamo che sia meglio partecipare a un’escursione organizzata, soprattutto con i bambini. Per sapere dove andare, in primis, e per avere il valore aggiunto di una guida preparata che racconta quello che sta accadendo e che si sta per ascoltare. La migliore lezione di scienze è quella fatta sul campo, del resto. E, ne siamo certi, sarà una di quelle che i più piccoli non dimenticheranno tanto facilmente.

Ecco alcuni appuntamenti che vi segnaliamo se desiderate vivere questa grande emozione autunnale.

Il bramito del cervo nella foresta del Cansiglio in Veneto

Autunno nel CansiglioIl bramito del cervo nel Cansiglio è un appuntamento annuale da non perdere. Il Cansiglio è un altopiano carsico diviso tra le province di Treviso, Belluno e Pordenone. E quella del Cansiglio è una delle foreste meglio conservate del Triveneto. Qui ci sono tantissime associazione che organizzano escursioni in autunno per ascoltare e vedere i cervi intenti nei loro rituali amorosi.

Potete optare per un weekend nel Cansiglio nel periodo tra  fine settembre e ottobre con il supporto di una guida ambientale che vi farà scoprire il bosco nella cornice magica del tramonto o dell’alba.

Il bramito del cervo in Val Zebrù in Lombardia

Val Zebrù in autunnoLa Val Zebrù, nel Parco Nazionale dello Stelvio, è lo scenario perfetto per ammirare lo spettacolare foliage di larici e abeti rossi, una vera e propria tavolozza di colori. E qui è davvero emozionante imbattersi nel rituale amoroso dei cervi maschi alla ricerca dei branchi di femmine per il rito della riproduzione. Il bramito del cervo serve sia per attirare le femmine che per allontanare gli altri pretendenti maschi ed è comune riuscire a sentire questo vocalizzo per tutta la valle. Ci sono escursioni per tutti, anche con la presenza di guide esperte. Alcune presentano un dislivello importante altre prevedono i passaggi in jeep per arrivare in quota, con partenza nel tardo pomeriggio e cena in rifugio. Per informazioni potete rivolgervi all’ufficio turistico di Bormio.

Il bramito del cervo in Val di Rabbi in Trentino

Bramito del CervoRimaniamo nel Parco Nazionale dello Stelvio ma nella parte del Trentino, in particolare in Val di Rabbi. Nell’area protetta i cervi godono di grande tranquillità e, nelle zone meno frequentate, non è raro imbattersi nel loro suggestivo richiamo amoroso, quasi un ruggito che invade i boschi.

L’evento è di quelli che destano meraviglia e anche qui vengono organizzate escursioni guidate per ascoltare il bramito del cervo immersi nel bosco vestito d’autunno. Per i dettagli contattate l’ufficio informazioni della Val di Rabbi.

Il corteggiamento amoroso dei cervi a Vezza d’Oglio in Val Grande

Bramito del cervoCi spostiamo nel Parco dell’Adamello, precisamente a Vezza d’Oglio, paese da cui partono diverse escursioni per ascoltare il bramito del cervo in Val Grande.

Anche qui lo scenario naturalistico è di straordinaria bellezza e le proposte sono diverse a partire da fine settembre e per tutto il mese di ottobre, per consentirvi di trascorrere un weekend indimenticabile. Per tutte le informazioni potete consultare il sito di Alternativa Ambiente che organizza visite guidate alla ricerca dei cervi.

Sentire il bramito nelle foreste casentinesi

Autunno in Casentino, bramito del CervoIl Parco delle Foreste Casentinesi è un polmone verde sull’Appennino Tosco Romagnolo, una terra di confine dove l’autunno regala uno dei foliage più belli di tutta Italia grazie alle sfumature incredibili di faggete e castagneti. E questo scenario naturale è perfetto per ascoltare i richiami inconfondibili dei cervi in amore. Anche in questo caso ci sono diverse escursioni organizzate adatte anche ai bambini.

Noi ci siamo stati, potete leggere il nostro reportage sul bramito del cervo nelle foreste casentinesi.  

Escursioni ad hoc per famiglie per ammirare i cervi ad Asiago

Asiago in autunnoNella bellissima cornice dell’Altopiano di Asiago viene organizzata un’escursione per ascoltare il bramito del cervo pensata proprio per le famiglie. L’evento è organizzato dal Museo Naturalistico di Asiago. Si parte al tramonto, il momento più favorevole (insieme all’alba) per avvistare i cervi. Gli appuntamenti sono per il 17, il 24 e il 1 ottobre con partenza alle 18.

La durata dell’escursione è di circa tre ore, qui trovate le informazioni per iscrivervi. E potete approfittarne per vivere la magia del foliage ad Asiago.

Il bramito del cervo in Piemonte

Bramito CervoAnche il Piemonte è meta ambita per ascoltare il bramito del cervo. Siamo nel contesto delle Alpi Cozie e qui, tra le località più gettonate per ammirare questi meravigliosi animali, ci sono il Gran Bosco Salbeltrand e la Val Chisone. Alcune escursioni prevedono il raggiungimento dell’alta quota a piedi con un dislivello di 500 metri circa.

Di grandissima emozione è l’escursione in notturna con tanto di torcia frontale, per veri avventurieri. Sulla pagina ufficiale trovate tutti gli eventi con le date in programma.

Avvistare i cervi nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise

Autunno in AbruzzoNon solo orsi e lupi del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise ma ovviamente anche cervi. Immergendosi in una natura incontaminata, si andrà alla ricerca di questi animali per ascoltare il loro potente richiamo d’amore. E, con un pizzico di fortuna, per avvistare anche qualche combattimento tra i maschi. Sul sito ufficiale del parco trovate tutti gli eventi in programma, alcune escursioni richiedono un certo livello di allenamento e sono quindi per i ragazzi dai 12 anni in su. Altre invece sono più semplici e consentono di esplorare la zona in compagnia di una guida ambientale.

Info utili

Quasi tutte le attività si svolgono all’imbrunire visto che la probabilità di avvistare i cervi è maggiore dal tramonto all’alba. Si consiglia quindi un abbigliamento tecnico a strati per far fronte all’umidità e al freddo e scarpe adatte a camminare nel bosco.

Per non disturbare gli animali, anche dal punto di vista visivo, è meglio evitare di indossare colori troppo vivaci e scegliere di vestirsi con tonalità neutre. Obiettivo: mimetizzarsi il più possibile nel bosco. Portate con voi un binocolo, per i bambini sarà una bellissima avventura!

Copyright: Familygo. Foto: M.Favaron; Giedrius Stakauskas tramite Canva.com; Henk Bogaard tramite Canva.com; Cédric Berteletti tramite Canva.com; C. Gabrielli; Ufficio Turistico di Asiago; Bormio.eu; U. Salvagnin

Pubblicato in