Pola in famiglia: meta dell’estate con eventi, arte, gladiatori e spiagge

Pola per famiglie: attività con i gladiatori
FamilygoSPECIAL, autore di Family Go
Tempo necessario: 1 settimana
Età bambini:  1-3 anni4-12 anni13-18 anni

Situata nella regione dell’Istria, Pola è una città con una storia millenaria da scoprire assieme ai gladiatori, ma capace anche di affascinare per la sua vivace cultura contemporanea e per i numerosi festival che qui si svolgono. Vanta magnifiche spiagge e musei che coinvolgono tutte le età. Insomma: una destinazione estiva perfetta, soprattutto per le famiglie che qui si sentiranno le benvenute.

Pola è avventura, storia, arte, divertimento, incantevoli spiagge (sabbia, ciottoli, rocce, ce n’è per tutti!), natura, buon cibo, e attività che fanno felici grandi e piccoli. La città situata sulla punta dell’Istria croata, poco distante da Parenzo e Rovigno, affacciata sul mare e celebre per il suo porto protetto, porta i segni di una lunga storia.

Immergersi tra i suoi vicoli, visitare l’anfiteatro romano assistendo a spettacoli con i gladiatori, passeggiare in un giardino “magico” e concedersi il meritato relax sulle sue spiagge – tra le varie cose da vedere e fare a Pola – ne fanno una meta particolarmente apprezzata da genitori con bambini a seguito. Esploriamola assieme.

Cosa vedere a Pola in famiglia: l’Antica Roma rivive in città

Pola in Istria, vista dell'Arena romana  cosa vedere a Pola

L’Arena di Pola – il monumento più celebre della città fuori dalle antiche mura – rappresenta il punto di partenza e di arrivo ideale per esplorare l’intera area. Da qui si può raggiungere il centro percorrendo la Via Flavia, una delle arterie principali. In passato, questo maestoso anfiteatro ospitava spettacolari combattimenti tra gladiatori. Per questo oggi, da giugno a settembre, lo spazio ospita Spectacvula Antiqva, uno spettacolo storico con emozionanti simulazioni di combattimenti dei gladiatori che si svolge settimanalmente: un’esperienza coinvolgente anche per le storie affascinanti, divertenti ed educative sull’Impero romano raccontate dal narratore. Al termine dello spettacolo, gli spettatori hanno l’opportunità di scattare foto con i teatranti e ammirare da vicino le attrezzature.

Oggi l’Arena è anche una vivace sede di eventi, inclusi il Pula Film Festival e numerosi concerti con star della musica internazionale, opere, balletti e gare sportive.

  Pula_Arena_ph_oblak

Oltre all’Arena, la storia è viva e sentita anche nel Tempio di Augusto che oggi ospita una piccola collezione di antiche sculture in pietra e bronzo, nell’Arco dei Sergi – Porta Aurea, sotto la quale si svolgono rappresentazioni teatrali e concerti corali, mentre lungo la strada adiacente si trovano numerosi negozi, e nel Piccolo Teatro Romano, che oggi si presenta come nuovo spazio culturale. Insomma, la storia non ha più segreti e affascinerà anche i “non addetti ai lavori”, piccoli e grandi che siano.

Non lontano dall’Arena, alla fine della costa, si stagliano delle imponenti gru che si illuminano ogni sera con un’esplosione di colori. I “Giganti luminosi” posizionati sull’isolotto di Uljanik, nella baia di Pola, rappresentano una vera attrazione ideata da Dean Skira, rinomato designer di illuminazione a livello mondiale.

Musei e arte a cielo aperto

Pula_museoOlio_phDepositphotos

Per i “piccoli artisti”, Pola offre tante opportunità di avvicinamento alla cultura e all’arte. Immancabile una visita al Memo Museum, il museo della quotidianità e dei bei ricordi. Vicino all’Arena sorge un museo che offre un’esperienza interattiva e multimediale capace di rievocare i tempi passati, partendo dagli anni ’50 fino agli anni ’80. Il cuore del museo è una famiglia immaginaria composta da quattro persone, i cui racconti sono suddivisi in otto categorie: industria automobilistica, cinema, musica, cucina, educazione, moda, giochi per bambini e vita domestica.

E sempre a pochi passi dall’anfiteatro romano è possibile intraprendere un viaggio indimenticabile nella storia, nella cultura, negli odori e nei sapori dell’olio d’oliva. La Casa dell’olio d’oliva istriano accompagna i visitatori in una tradizione che risale a oltre 2000 anni fa. Consigliata, ovviamente, l’esperienza di degustazione per avvicinare anche i palati più piccoli all’incantevole mondo dell’olio.

Per saperne di più su questa città portuale va pianificata una visita anche al Museo storico e navale dell’Istria, situato sul colle più alto di Pola, che oggi conserva parte del patrimonio nazionale e antropologico dal Medioevo ai giorni nostri. Qui il reparto educativo e pedagogico organizza visite guidate, lezioni sul territorio e laboratori adeguati a gruppi mirati e di età.

E per ammirare l’arte a cielo aperto c’è il Verudela Art Park, uno spazio interattivo tra il parcheggio e la spiaggia Ambrela. Le installazioni scultoree “Nuvole” sottolineano l’idea di viaggio e ricreano uno spazio perfetto dove giocare, passeggiare, riposare e… ammirare un’arte coinvolgente.

Aquarium e Aqua Park: attività a pelo d’acqua

Dopo tanta storia, vale la pena immergersi nel mondo marino con la visita all’Acquario di Pola, da sempre impegnato nella missione di mostrare la bellezza e la diversità della vita sott’acqua, promuovendo al contempo la necessità della sua tutela e conservazione. Situato all’interno della storica fortezza austroungarica Fort Verudela, a 3 km dal centro di Pola, l’acquario ospita oltre 200 specie animali, tra squali, meduse e cavallucci marini.

E per un vero e proprio tuffo l’Aquapark Pula, sul lato orientale della penisola di Punta Verudela, attende bambini, adolescenti e adulti per del sano ed emozionante tempo di svago! Questo parco giochi acquatico modulare unico e innovativo è una piccola isola galleggiante da cui tuffarsi e divertirsi!

Le spiagge più family

Pula_kajak Spiagge di Pola: spiaggia Hidrobaza

Pola vanta anche magnifiche spiagge, ideali per una giornata di divertimento sotto il sole. Le famiglie possono rilassarsi sulle sabbie dorate di Punta Verudela o esplorare le insenature rocciose di Kamenjak, ideali per il nuoto e lo snorkeling in acque cristalline.

Anche la spiaggia di Hidrobaza può considerarsi family (e pet) friendly: un luogo dove le onde salate dell’Adriatico si infrangono sia sui terreni rocciosi che sulle coste di ciottoli. All’interno dei tranquilli confini di Pola Štinjan, questa spiaggia offre un rifugio per famiglie, coppie e animali domestici con servizi ad hoc per tutti!

Una gita fuori porta al Parco Nazionale di Brioni

L'isola a forma di pesce del Parco Nazionale di Brioni - Ph- Goran Safarek Tartaruga del Parco Naizonale di Brioni - Ph- Goran Safarek

Le isole di Brioni, o arcipelago delle Brioni, rappresentano una delle destinazioni turistiche più affascinanti della Croazia. Questo gruppo di isolette lungo la costa sud-occidentale dell’Istria, dichiarate Parco Nazionale nel 1983, si trovano a soli 6 km dalla città di Pola, e sono raggiungibili con traghetti che partono quotidianamente dal porto di Fasana.

L’arcipelago delle isole di Brioni include due isole principali, l’Isola Maggiore (Veliki Brijun) e l’Isola Minore (Mali Brijun), insieme a 12 isole più piccole. È possibile (e consigliato) scoprire il parco nazionale delle Brioni con un giro in treno turistico. Si costeggia, inizialmente, la parte orientale fino al nord dell’isola, dove è situato il parco safari. Arrivati al parco safari c’è la possibilità di incontrare un’ottantina di erbivori, per lo più da Asia e Africa. Il giro panoramico e naturalistico continua, poi, sul lato occidentale dell’isola. Si termina con una visita ai musei, alle esposizioni permanenti, alla chiesa di San Germano e con una passeggiata per la Casa con un centro interpretativo-educativo del Parco nazionale delle Brioni.

Informazioni utili

Pula_priroda_panorama

Pola è un luogo dove l’arte, la storia e le “good vibes” si mescolano, creando un ambiente accattivante per le famiglie.

Per visitarla senza pensieri conviene acquistare VIA ISTRA CARD con sconti e vantaggi per i trasporti pubblici e per le visite alle attrazioni culturali e storiche dell’Istria.

Per conoscere tutti gli eventi, le attrazioni e i costi basta consultare il sito ufficiale dell’Ente per il Turismo di Pola.

Pola è raggiungibile in auto, in motonave, in aereo.

 

 

Logo Istria Logo Croazia

Copyright FamilyGO. Foto di Pula Tourism Board/Oblak; Depositphotos; Istock Goran Safarek, Iascic.

Pubblicato in