Cosa vedere in Israele: 10 fantastiche attrazioni per un viaggio con i bambini

Manuela Rosellini, autore di Family Go
Tempo necessario: 1 settimana, 2 settimane
Età bambini:  4-12 anni13-18 anni

Cosa vedere in Israele con i bambini? È senza dubbio un viaggio speciale in grado di stupire grandi e piccoli viaggiatori, perché racchiude una miniera di esperienze indimenticabili. Dai luoghi simbolo della Cristianità al mistero dei musei, dallo snorkeling nel Mar Rosso al vicino deserto del Negev, vi diamo 10 idee per un itinerario in famiglia ricco di avventura.

Camminare in luoghi che hanno fatto la storia, ripercorrere la vita di Gesù, sperimentare un assaggio di deserto, con il tempo che sembra dilatarsi, sono emozioni da portare per sempre nel cuore. Ma un viaggio in Israele con i bambini può essere anche divertimento e leggerezza. Potrete nuotare tra pesci variopinti e cimentarvi in discese di rafting, visitare parchi e riserve naturali, esplorare musei interattivi e osservatori sottomarini.

Abbiamo perciò selezionato dieci cose da vedere in Israele, dieci attrazioni adatte alle famiglie in un percorso che parte da Gerusalemme e arriva fino al deserto del Negev, passando per Tel Aviv e il Mar Rosso.

1. I luoghi di culto e la città di Davide

Gerusalemme con bambini, la MoscheaModerna, cosmopolita, accogliente, Gerusalemme è una città affascinante da visitare con i bambini. La prima tappa è senza dubbio una passeggiata tra i luoghi simbolo, come la Basilica del Santo Sepolcro, dove sarebbe stato crocifisso e sepolto Gesù, e la moschea islamica della Cupola della Roccia. Senza dimenticare la Città di Davide, il sito archeologico più importante di Israele. Al suo interno, se i vostri bambini non temono gli spazi stretti, potreste visitare gli oltre 500 metri di gallerie che costituiscono il Tunnel di Ezechia, un antico acquedotto costruito durante l’assedio degli Assiri.

2. I misteri del Museo di Israele

Cosa vedere a Gerusalemme con i bambini: Museo d'IsraeleRimaniamo a Gerusalemme per ammirare gli straordinari reperti custoditi all’interno del Museo di Israele, tra i quali si trovano sia il celeberrimo Plastico della Città Antica che lo Shrine of the Book – il Santuario del Libro – l’ala del museo che ospita i “misteriosi” Rotoli del Mar Morto, circa 900 manoscritti ritrovati all’interno di alcune grotte del Medio Oriente. Per i bambini sarà come diventare dei piccoli Indiana Jones! Da non perdere anche la Youth Wing, la zona che ospita mostre e attività didattiche rivolte soprattutto ai bambini.

3. Viaggio nel tempo al Museo Ein Yael

Cosa vedere a Gerusalemme con i bambini: Ein Yael MuseumVi piacerebbe fare un viaggio nel tempo? Al Museo Ein Yael, sempre a Gerusalemme, vi ritroverete nel centro di una strada d’epoca romana con negozi, attrezzi agricoli, giardini, tutti perfettamente ricostruiti.

Il museo organizza inoltre molti laboratori creativi per bambini, che consentono di realizzare oggetti e strumenti antichi tra cui cestini, mosaici, ceramiche, o raccogliere piante aromatiche per produrre profumi.

4. Jerusalem Biblical Zoo e Gottesman Family Israel Aquarium

Gerusalemme con bambini, visita allo zooVisitare lo zoo di Gerusalemme è un’altra esperienza da mettere in agenda una volta in città con tutta la famiglia. Le oltre 300 specie ospitate infatti (tra cui molte di quelle citate nella Bibbia) vivono in spazi aperti molto simili a quelli naturali, senza alcuna presenza di gabbie.

Adiacente allo zoo è l’Acquario di Gerusalemme, dedicato alla conservazione delle specie marine che vivono nelle acque israeliane, con numerose esperienze didattiche e attività interattive.

5. Relax nella Jerusalem Beach di Tel Aviv e shopping

Israele, Tel Aviv con bambini, spiaggeNon fatevi trarre in inganno: anche se si chiama letteralmente “spiaggia di Gerusalemme”, Jerusalem Beach si trova invece a Tel Aviv ed è una delle destinazioni più amate dalle famiglie per un po’ di sano relax in spiaggia, in quanto ricca di servizi e ristoranti e in più con una splendida vista sulla parte antica della città.

Vi consigliamo anche una capatina al Nachalat Binyamin Market, storico mercato situato in uno dei quartieri più antichi. Con oltre 200 espositori di prodotti artigianali, è un vero must se volete portare a casa qualcosa di davvero originale e fatto a mano.

6. Divertimento puro al Parco Hayarkon

Visitare Tel Aviv con i bambini significa anche passeggiare nei 1.000 ettari del Parco Hayarkon, un immenso giardino all’interno del quale troverete davvero di tutto: dai parchi gioco al noleggio di biciclette e barche, dalla parete di arrampicata allo Zapari Bird Park con tanti uccelli colorati.

7. In Galilea con i bambini

Cosa fare in Israele con i bambini, Hula Valley

Luogo di pellegrinaggio e spiritualità per eccellenza, la Galilea offre anche esperienze naturali suggestive e a misura di famiglia.

Potreste ad esempio avventurarvi nella bellissima riserva naturale di Hula, paradiso per gli amanti del birdwatching, oppure, se siete amanti del brivido, optare per una discesa in rafting sulle acque del Giordano in gommone o kayak.

 

8. Mar Morto, tante cose da fare!

Israele - Bagno nel Mar MortoAnche se è probabilmente l’attrazione principale, il bagno nell’acqua salata (nove volte più salata rispetto alla media!), non è l’unica cosa che si può fare nei dintorni del Mar Morto con i bambini.

Dalla visita ai siti archeologici di Masada e di Qumran all’immersione nella natura delle riserve di Ein Bokek ed Ein Gedi, fino al parco divertimenti Funtasy Island, ce n’è davvero per tutti i gusti.

9. Snorkeling e delfini nel Mar Rosso

Cosa vedere in Israele con i bambini, la Baia dei delfini a EliatIsraele ha anche un accesso al Mar Rosso, che coincide con la città di Eilat, dove potrete rilassarvi in una bellissima e vivace spiaggia attrezzata, con una barriera corallina lunga 1200 metri e vicina alla riva. Da vedere anche la baia dei delfini, l’osservatorio sottomarino, e il giardino botanico.

La città è inoltre parte del deserto meridionale del Negev e quindi da qui si può partire per un’altra affascinante avventura…

10. Alla scoperta del deserto del Negev

Cosa vedere in Israele con i bambini, il deserto del NegevInfinite sfumature che dal grigio verde arrivano ai toni caldi del rosso e del marrone: tra le cose da vedere in Israele con i bambini non può mancare il deserto del Negev che occupa oltre metà del territorio. Le escursioni consigliate a chi viaggia con i bambini sono sicuramente il tour in jeep o la gita in cammello.

Tra le chicche da visitare i resti dell’antica città di Mamshit, tappa della famosa Via dell’Incenso e patrimonio UNESCO, e il giro in mongolfiera all’alba (solo a partire da 6 anni).

Quando andare in Israele con i bambini e link utili

Il periodo migliore per andare in Israele con i bambini è in primavera o in autunno, quindi da marzo a inizio giugno e da settembre a ottobre, in quanto soprattutto durante l’estate il caldo può essere davvero soffocante, mentre in inverno potreste incappare in diverse giornate piovose, poco adatte ad escursioni e attività con i bambini.

Per saperne di più potete consultare:

Portale dell’Informazione Turistica di Israele
Viaggiare Sicuri Israele

 

Copyright: FamilyGO. Foto del Ministero del Turismo di Israele/ N. Chen/ D. Tal/ I. Grinberg/ D. Friedlander; itraveljerusalem.com

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi