Vacanze in barca a vela con i bambini: da poppa a prua in cima al divertimento!

Redazione, autore di Family Go

Autore:

Età bambini:  0-12 mesi1-3 anni4-12 anni

La vacanza in barca a vela è un’esperienza bellissima per chi ama il mare, e si può provare anche con i bambini sia piccoli che grandi. Abbiamo chiesto ad Arianna, che insieme a suo marito skipper e al loro bimbo di 2 anni, porta le famiglie in crociera nella Grecia Ionica, di raccontarci com’è questa esperienza e di come i bambini la vivano come un gioco.

di Arianna – vacanze per bambini da 0 anni

La vacanza in barca a vela con i bambini è presa in considerazione ancora da pochi, forse per l’abitudine di molte famiglie di optare per le classiche vacanze in spiaggia, o di rivolgersi agli alberghi attrezzati per una vacanza rilassante e forse per paura.
Ma la vacanza in barca a vela può rivelarsi la soluzione ideale per tutta la famiglia, piccolissimi compresi, perché soddisfa le esigenze di tutti: il relax dei grandi e il gioco dei piccoli, perché divertimento ed avventura sono ingredienti che si possono trovare a bordo, a volte solo con un po’ di fantasia.

grecia-ionica-barca-a-vela-sbandaigrecia-ionica-barca-a-vela-sbandai5

Per chi adora il mare, il sole, la pace e la tranquillità la vacanze in barca a vela rappresentano il modo ideale per godersi le vacanze. Una volta a bordo ci si possono dimenticare le chiavi dell’auto, e basta un asciugamano e un costume per trascorrere le giornate. Questo aspetto per le mamme è molto importante perché non devono portarsi in giro tutto l’occorrente per i loro piccoli: in barca si ha tutto il necessario per mangiare, dormire, vestirsi, unito al vantaggio di galleggiare sul mare e quindi di poter giocare con l’acqua in ogni momento.

Una volta trovata la baia dove fermarsi, si cala l’ancora, dopodiché si è liberi di fare una nuotata o prendere il tender per raggiungere la spiaggia, o per i più sportivi, scegliere la canoa per visitare qualche insenatura e godere di momenti di silenzio.

grecia-ionica-barca-a-vela-sbandai-zantegrecia-ionica-barca-a-vela-sbandai6

La Grecia Ionica, la zona in cui navighiamo, è favorevole per il vento che ogni giorno abbiamo a disposizione, permettendoci di veleggiare e divertirci senza però affrontare una navigazione impegnativa.
Si faranno frequenti visite a terra per le provviste, per un caffè greco o una semplice passeggiata.
Generalmente la navigazione non dura mai più di tre ore, proprio per variare il più possibile e non rendere noioso il tragitto che ci separa da un’isola all’altra.

grecia-ionica-barca-a-vela-sbandai2 grecia-ionica-barca-a-vela-sbandai4

Arriva la sera, il sole scende all’orizzonte e ci ritroviamo in barca per un aperitivo e decidere cosa fare per la cena. Le opzioni sono cenare in barca o in qualche tipica taverna greca, sarà cura degli ospiti decidere, nel frattempo ci si gode il tramonto…

I bambini a bordo: gioco, avventura ma anche educazione

grecia-ionica-barca-a-vela-sbandai-ariannagrecia-ionica-barca-a-vela-sbandai-baby-a-bordo

I bambini a bordo durante la navigazione staranno in sicurezza con i propri genitori o, se saranno nel momento della nanna, verranno piacevolmente cullati.
Un compito che avranno i più grandi, sarà quello di controllare prima della partenza, che tutti gli oggetti a bordo siano riposti negli appositi spazi, perché durante la navigazione nulla dovrà rotolare per la barca.
Questo compito, come tanti altri, sarà molto importante anche dal punto di vista educativo e sarà una buona abitudine che si porteranno anche a terra.

grecia-ionica-barca-a-vela-sbandai-delfinogrecia-ionica-barca-a-vela-sbandai1

Potrete anche essere fortunati ed avvistare qualche delfino che spesso poi si avvicina e viene a giocare con la prua della barca. E’ sempre un momento molto emozionante per tutti, grandi e piccoli.

Un gioco divertentissimo, per i più grandi ovviamente, è quello di essere trainati dalla barca aggrappandosi a una cima. Questo permette di rinfrescarsi durante la navigazione e di fare qualche foto originale della vostra avventura in barca a vela.

I piccolissimi gradiranno stare sempre a contatto con mamma e papà, saranno tranquilli e pacifici e, per esperienza personale, dei gran dormiglioni, permettendo anche ai genitori di riprendere fiato e godersi la vacanza. 
I primi mesi sono il periodo meno impegnativo per portarli a bordo, non si muovono e non camminano, quindi una volta prese le misure di sicurezza opportune, staranno benissimo in compagnia di tutti gli ospiti.
Un po’ più impegnativo invece è il periodo quando iniziano a camminare dovendoli sempre tenerli a bada, ma del resto questo succede anche a terra.
Sempre per esperienza, è molto facile tenerli impegnati e distrarli con qualsiasi cosa si trovi a bordo.
Il bello è che tutto si trasforma in gioco ed i bimbi una volta finita la vacanza avranno imparato parole “marinaresche” completamente nuove ed una capacità di muoversi a bordo totalmente diversa rispetto a terra.
Insomma oltre che una vacanza divertente, piacevole, gradita a grandi e piccoli, sarà stata un’esperienza indimenticabile sotto ogni punto di vista.
A questo punto aspettiamo anche il vostro parere.

Per informazioni

www.sbandai.com

 

 

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi