Forest Camp estate: la montagna a misura di bambino in Friuli

Forest Camp estate, fun bob
Valentina Dirindin, autore di Family Go

Autore:

Tempo necessario: 1 settimana

Età bambini:  1-3 anni4-12 anni

Al fresco delle montagne di confine, in Friuli, c’è il programma Forest Camp: una sola tessera, tante attività per bambini e ragazzi da svolgere all’aperto, per godersi una vacanza active.

C’è un programma, in Friuli, pensato appositamente per far vivere la montagna ai bambini: è Forest Camp, il circuito di eventi e attrazioni per tutta la famiglia del Tarvisiano, in provincia di Udine. Vi avevamo già parlato delle tante attività invernali a Tarvisio con bambini; le cose da fare (e da far fare ai bambini) nelle zone di Forest Camp in estate, sono talmente tante che un weekend non vi basterà. Noi abbiamo provato a farne alcune, e il risultato è stato una mini vacanza che ha lasciato totalmente entusiasta mia figlia Matilda (quattro anni), al punto che, quando è rientrata, alla domanda “cosa ti è piaciuto di più di questo weekend”, ha risposto a tutti “la montagna!”, come se fosse impossibile scegliere tra le esperienze fatte.

Fattoria Didattica – Il Rifugio dei Folletti

Forest Camp estate, fattoria didattica     Forest Camp estate, fattoria didattica

Forse una delle cose che ci è piaciuto di più fare, nel circuito di esperienze di Forest Camp, è quella all’apparenza più semplice: la visita alla fattoria didattica. Noi viviamo in città, e per quanto ci piaccia girare, alla fine devo ammettere che i nostri figli non sono così abituati a vedere piante e animali da vicino, in un vero contatto con la natura. Per questo è stato bellissimo vedere Matilda così interessata a tutto ciò che le hanno spiegato nella fattoria didattica ospitata dall’Azienda Agricola Kratter. Una gita nell’orto, per riconoscere profumi e sapori delle verdure. Il contatto con gli asini, da spazzolare e coccolare, prima di salirgli in groppa. Le galline del pollaio, a cui abbiamo dato da mangiare e “rubato” un uovo fresco fresco, per sentire al tatto la differenza di calore con uno covato il giorno precedente. Il percorso sensoriale, a piedi nudi sui rami e sui pezzetti di legno, per sentire sulla pelle la sensazione della montagna. E soprattutto, la cosa davvero indimenticabile, è stata per Matilda tenere in braccio un morbidissimo cucciolo di coniglietto, il suo animale preferito in assoluto.

Parco internazionale geominerario Miniera di Raibl

Forest Camp estate, miniera di Raibl      Forest Camp estate, miniera di Raibl

“Matilda, ora andiamo a vedere una miniera”. “Cos’è una miniera, mamma?”, mi ha chiesto Matilda. “È un posto dove si scava nella roccia per cercare cose preziose, come l’oro e i diamanti”. Tanto è bastato per accendere la curiosità di mia figlia, che è aumentata nel momento in cui siamo state preparate per scendere nell’ex miniera di piombo e zinco, tra le più importanti d’Europa, oggi trasformata in ecomuseo. Un reticolo di 120 km di gallerie disposte su 19 livelli, che scendono fino a 520 m di profondità. Caschetto protettivo, cerata impermeabile, un po’ di strati di maglie e maglioni (in miniera fa molto freddo). E poi via, nella pancia della montagna, alla ricerca dell’oro e dei diamanti. Un’avventura molto interessante (non adatta a chi soffre di claustrofobia), con il racconto della vita e della quotidianità dei minatori (ne abbiamo perfino incontrato uno all’uscita, un signore anziano che ci ha raccontato la sua esperienza). Una volta entrati, si prende un piccolo trenino che, così come faceva una volta con le rocce da trasportare, passa attraverso una minuscola galleria e ti porta dritto dritto nel cuore della miniera.

Parco Avventura Sella Nevea

Forest Camp estate, parco avventura Sella Nevea     Forest Camp estate, parco avventura Sella Nevea

Che bello, quando i nostri piccoli riescono a vincere le loro paure e divertirsi osando un pochino. È quello che è successo a Matilda, da sempre piuttosto spaventata dai giochi in sospensione, che nel Parco Avventura Sella Nevea ha raccolto il coraggio a quattro mani e si è lanciata in uno spericolato percorso nei boschi. Ponti tibetani, percorsi funambolici, perfino un lancio nel vuoto per finire dritti dritti in una rete: cose incredibili, tutte fatte in assoluta sicurezza con imbracature e caschetti protettivi. Al Parco Avventura ci sono cinque percorsi acrobatici di difficoltà crescente (anche gli adulti possono cimentarsi con il “Tarzaning”!).

Funbob: la slitta su rotaia

Forest Camp estate, fun bob
Il velocissimo FunBob su rotaia provato a Tarvisio

“Come è andata Matilda? Hai avuto paura?” “Mamma… è stato MITICO!!”. Ancora non si placa, dopo giorni, l’adrenalina di Matilda dovuta al FunBob, il velocissimo percorso di bob su rotaia che abbiamo provato a Tarvisio, in Friuli. Immersi nel bosco, man mano che il bob ti porta su si ha giusto il tempo di distrarsi osservando il panorama, le piante, le farfalle che volano in torno. Poi si trattiene il respiro e via!, per 880 metri di lunghezza e 73 di dislivello. Si può anche dosare la velocità utilizzando i freni, ma se si resiste alla tentazione di farlo ci si gode una divertentissima discesa!

Passeggiate naturalistiche: il sentiero degli gnomi

Forest Camp estate, cascate     Forest Camp estate, sentiero degli gnomi

Noi non siamo dei grandi camminatori, ma bisogna ammettere che da queste parti i sentieri conducono in luoghi davvero belli, come laghi o foreste che sembrano incantate. In più, per attirare i più piccini, sono state attivate una serie di percorsi giocosi, come il sentiero degli gnomi o quello di Animalborghetto, a Malborghetto Valbruna, dove i bambini possono imparare a riconoscere gli animali attraverso le sagome di legno che sono state disseminate lungo il sentiero nel bosco. A realizzare queste bellissime riproduzioni di animali è Marina, proprietaria di Casa Oberrichter, delizioso ristorante tipico friulano arredato con giochi e soldatini di ogni genere, che faranno impazzire i più piccoli.

Informazioni Utili

Forest Camp estate, cascateLa Forest Camp card, la chip card nominativa che permette di entrare gratuitamente in molte strutture convenzionate e di fruire di speciali sconti e promozioni, si acquista presso l’Infopoint PromoTurismoFVG di Tarvisio (Via Roma 14 Tarvisio, Tel. + 39 0428 2135 ) e può essere attivata per 3 giorni, al costo di 35 euro, oppure per 7 giorni, a 50 euro (bambini gratuiti fino a 12 anni). Per maggiori informazioni info.tarvisio@promoturismo.fvg.it.

 

www.tarvisiano.org
www.turismofvg.it

 

 

Copyright: Familygo. Foto di V. Dirindin

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi