I migliori Beach Club per famiglie a Dubai, lusso e divertimento tra spiagge bianche e spettacolari architetture

Manuela Rosellini, autore di Family Go

Autore:

Tempo necessario: 1 settimana

Età bambini:  1-3 anni4-12 anni13-18 anni

Stabilimenti extra lusso che ospitano, oltre a eleganti spiagge private, anche piscine, ristoranti e tutti i servizi che avete sempre sognato. Sono i Beach Club di Dubai, un must da provare almeno una volta durante la vacanza, e alcuni sono straordinariamente family-friendly.

Grattacieli che si stagliano sulla costa, architetture spettacolari al limite della fisica, uno dei più grandi centri commerciali del mondo e interi arcipelaghi di isole artificiali – tra cui il famoso The World, che se visto dall’alto, riproduce i cinque continenti… questa è Dubai, capitale di uno dei sette Emirati Arabi Uniti e icona delle vacanze di lusso che punta a superare continuamente i propri limiti. Tutto qui è immenso e lascia a bocca aperta grandi e piccoli visitatori. E il relax e il divertimento in spiaggia non fanno eccezione. Ad attendere le famiglie infatti non ci sono solo le acque cristalline del Golfo Persico e la sabbia bianca soffice come borotalco, ma anche decine di esclusivi (e divertenti!) Beach Club.

I Beach Club di Dubai, angoli di paradiso in riva al mare

     

Non chiamateli… stabilimenti! Eleganti, trendy, super chic, i Beach Club di Dubai sono la quintessenza del lusso, veri e propri mondi in cui persino la pulizia degli occhiali da sole può essere inclusa nel prezzo, e dove l’accesso alla spiaggia è quindi solo una delle infinite opportunità offerte. Di solito proprietà di hotel e resort sono aperti anche ai visitatori esterni tramite pass giornalieri (spesso con tariffe più vantaggiose durante i giorni infrasettimanali) e comprendono piscine, attività acquatiche, ristoranti e zone lounge, ce n’è per tutti i gusti!

     

I migliori Beach Club per le famiglie si trovano prevalentemente sulla costa sud, come il Riva Beach Club: nascosto in un angolo di litorale su Palm Jumeirah – uno degli arcipelaghi artificiali dalla forma stilizzata di una palma – è caratterizzato da un’atmosfera mediterranea, e dispone di piscina per bambini, spiaggia riparata e un ristorante italiano di alta qualità. Ideale per le famiglie è anche il Fairmont The Palm (sempre a Palm Jumeirah) che oltre a piscine, sport acquatici e spiaggia privata offre un’area con giochi d’acqua, una casetta per i bimbi più piccini e divertenti pareti per l’arrampicata.

     

Se invece volete passare una giornata di mare e divertimento con vista sullo strafamoso Burj Al Arab, l’hotel 7 stelle dall’inconfondibile profilo a vela, prenotatevi un posto al Jumeirah Beach Hotel (non potete sbagliare, anche questo hotel infatti ha la forma di una piccola vela) con la sua spiaggia di 2 km, miniclub, ben 5 piscine nonché gli scivoli del vicino parco acquatico Wild Wadi Waterpark. Bisogna fare qualche chilometro in più – ma ne vale la pena! – per raggiungere invece il JA Jebel Ali Golf Resort & Spa dove troverete davvero di tutto, compreso miniclub, piscine per piccolissimi e parco acquatico galleggiante per i più grandicelli; e ancora minigolf, equitazione, persino passeggiate a dorso di cammello!

Informazioni Utili

     

I Beach Club si trovano a distanze diverse dal “centro”, costituito dai due quartieri Bur Dubai (l’originale centro storico con i tradizionali souk) e l’ultramoderno Downtown (dove troneggia il grattacielo più alto del mondo Burj Khalifa e l’immenso centro commerciale Dubai Mall e dove si trovano anche le maggiori attrazioni per famiglie come il Dubai Aquarium o la pista di pattinaggio sul ghiaccio): si va dai 15 km per il Jumeirah Beach Hotel ai 45 km per il JA Jebel Ali Golf Resort & Spa. Comunque non preoccupatevi troppo, qui, lo avete capito, è tutto “fuori misura” ma le diverse zone si raggiungono con la moderna metropolitana e soprattutto con i taxi, puliti e molto economici. Oltre ai Beach Club, in diverse zone costiere della città – come a Dubai Marina e a La Mer a Jumeirah – ci sono stabilimenti balneari pubblici con accesso alla spiaggia e servizi utili come noleggio di ombrelloni e lettini, ristoranti, bar e talvolta anche parchi acquatici. Qualsiasi sia la vostra scelta è consigliabile organizzare la vostra vacanza con i bambini a Dubai durante l’autunno o l’inverno, quando le temperature scendono al di sotto dei 30 gradi. Per saperne di più potete visitare il sito www.visitdubai.com/it.

 

Copyright: Familygo. Foto di visitdubai.com

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi