Monaco a Natale con i bambini tra melodie natalizie ed elfici cavalli bianchi

Heidi Busetti, autore di Family Go

Autore:

C’è un luogo in Germania, in cui la poesia esiste davvero. E’ la splendida ed elegante città di Monaco di Baviera, dove i Mercatini riaprono per la stagione natalizia, animando piazze storiche e un bosco che ricorda una fiaba per bambini. Tra un kinderpunsch e un giro di giostra, i piccoli entrano in una dimensione incantata che sa già di Natale!

Viaggio per bambini da 3 anni

Il Mercatino di Natale di Marienplatz, tra bancarelle, canti e tante piccole luci

monaco-di-baviera-mercatini-di-Natale-Marienplaz-foto-familygo-devid-rotasperti32monaco-di-baviera-mercatini-di-Natale-Marienplaz-foto-familygo-devid-rotasperti11

Marienplatz è un quadro antico, una visione incantevole, una sorpresa continua. Un annuncio gioioso dell’imminente arrivo del Natale.
Ricco di fascino e attrattiva, anche per la scenografica ambientazione, questo Mercatino risale al XIV secolo e per questo è considerato quello “originale”. Sullo sfondo del romantico Municipio Neogotico, nel cuore della città, tradizioni vive e antichi mestieri animano le casette di legno, illuminate nel freddo pomeriggio monacense.

monaco-di-baviera-mercatini-di-Natale-Marienplaz-foto-familygo-devid-rotasperti8monaco-di-baviera-mercatini-di-Natale-Marienplaz-foto-familygo-devid-rotasperti48

monaco-di-baviera-mercatini-di-Natale-Marienplaz-foto-familygo-devid-rotasperti34monaco-di-baviera-mercatini-di-Natale-Marienplaz-foto-familygo-devid-rotasperti26

I bambini guardano con occhi sognanti i giocattoli di legno, gli angioletti fatti con morbide piume bianche, o le decorazioni per l’albero appese come piccole stelle. C’è anche una coloratissima bancarella di marionette, che rappresentano draghi e principesse, omini buffi e animali della fattoria, che i piccoli indicano con le dita, mentre assaporano frutta coperta di cioccolato fondente. Nell’aria, intrisa di freddo pungente, c’è un profumo speziato di glühwein, bollente vin brulé da assaporare con calma, mentre si stemperano quattro chiacchiere con gli amici. Anche i bambini hanno la loro bevanda di Natale: è il kinderpunsch, un succo di frutta natalizio da bere imbacuccati in calde e morbide sciarpe di lana, mentre la piazza si riempie di suoni e colori.

monaco-di-baviera-mercatini-di-Natale-Marienplaz-foto-familygo-devid-rotasperti46 monaco-di-baviera-mercatini-di-Natale-Marienplaz-foto-familygo-devid-rotasperti38

monaco-di-baviera-mercatini-di-Natale-Marienplaz-foto-familygo-devid-rotasperti20monaco-di-baviera-mercatini-di-Natale-Marienplaz-foto-familygo-devid-rotasperti28

Quando poi scende la sera, sul balcone del Municipio, un coro di voci bianche intona tenere canzoni natalizie, mentre il grande albero situato dinnanzi alla facciata brilla di centinaia di piccole luci. Allora anche le bancarelle si accendono, illuminando decorazioni dipinte a mano, angioletti di foglie di pannocchia, tagliabiscotti artigianali e i tipici Schiaccianoci di legno, oggetti da collezione a cui appartiene una lunga tradizione. Statuari nella posa e severi nello sguardo, gli Schiaccianoci vanno acquistati in ordine di importanza, dal re, il più importante fra tutti, alla guardia, fino allo spazzacamino. Figure rigide, precise, meticolose, che rappresentano soldati, boscaioli, cacciatori, spesso scolpiti e dipinti a mano, per lo stupore di tutti i bambini.

Il Mercatino di Natale di Sendlinger Tor

monaco-di-baviera-mercatini-di-Natale-Residenz-foto-familygo-devid-rotasperti2monaco-di-baviera-mercatini-di-Natale-Residenz-foto-familygo-devid-rotasperti4

A soli cinque minuti da Marienplatz vi è un altro scrigno dei sogni, chiuso tra le mura di un elegante cortile. Vi si accede entrando da Sendlinger Tor, una porta ricavata nelle antiche mura della città e protetta dalla presenza di due leoni di bronzo. All’interno, in una scenografia fatta di chiare pareti con raffinati motivi geometrici, tra bancarelle di legno addobbate con aghi di pino e rosse palle di Natale, c’è una gigantesca piramide natalizia, che ruota mostrando le sculture della Sacra Famiglia.
Qui il tempo ha una dimensione dilatata, un respiro profondo, ed è un piacere guardare i bambini osservare rapiti ciò che le bancarelle espongono: tra manufatti artigianali e souvenir, appese con fare civettuolo, ci sono decorazioni per l’albero, grandi cuori di biscotto decorati con scritte d’augurio e d’amore, e biglietti di Natale intagliati a mano.

La vera chicca per i bambini: il Mercatino di Chinesischer Turme nei Giardini Inglesi

monaco-di-baviera-mercatini-di-Natale-giardini-inglesi-foto-familygo-devid-rotasperti17monaco-di-baviera-mercatini-di-Natale-giardini-inglesi-foto-familygo-devid-rotasperti2
Ma la vera sorpresa di Monaco a Natale è il Mercatino di Chinesischer Turm, nel cuore dei Giardini Inglesi, nascosto tra antichi castagni. Per giungervi, si deve superare un piccolo ponte, poi camminare seguendo un sentiero che porta alla Torre Cinese.

monaco-di-baviera-mercatini-di-Natale-giardini-inglesi-foto-familygo-devid-rotasperti21 monaco-di-baviera-mercatini-di-Natale-giardini-inglesi-foto-familygo-devid-rotasperti3

All’inizio, la visione è quella di un bosco con i colori dell’autunno e molti rami nudi. Ma poi, un passo dopo l’altro, si intravvedono migliaia di piccole luci che decorano una grande pagoda. Qui, in una piccola radura, sfilano bancarelle con bambole cucite a mano, angioletti di legno e pantofole foderate di pelliccia. Ci sono cristalli di neve, e tantissimi piccoli elfi appesi al soffitto di una casetta di legno. Una giostra antica, che ricorda un’infanzia lontana, gira al suono di un motivetto innocente. Ha cicogne di legno, carrozze fatate, giraffe dipinte a mano ed è tutta decorata con deliziose figure intagliate nel legno, e vestite secondo il gusto bavarese.

monaco-di-baviera-mercatini-di-Natale-giardini-inglesi-foto-familygo-devid-rotasperti18monaco-di-baviera-mercatini-di-Natale-giardini-inglesi-foto-familygo-devid-rotasperti10

Poco distante dalla giostra, ci sono due piccole casette di legno dove la fiaba diventa realtà: nella prima, un uomo gentile simile a Babbo Natale, insegna ai bambini a montare giocattoli di legno. Nella seconda casetta, invece, sdraiati su comode slitte ricoperte con calde pelli di pecora, i bambini ascoltano rapiti le fiabe narrate da una nonna, seduta su un’imponente poltrona. Il Mercatino di Chinesischer Turm è dunque un mondo a sé, di cui regina è la Torre Cinese. Qui, strumenti a fiato accendono melodie natalizie, mentre carrozze di cavalli bianchi sfilano nel cuore del parco. Le carrozze elfiche sono rivestite di rami d’abete e fiocchi rossi, e portano le famiglie in giro per i Giardini Inglesi, immergendole in un’atmosfera surreale, che profuma già di Natale!

COME ARRIVARE

db-bahn-foto-familygo-devid-rotasperti1Monaco è una città molto ben servita dai mezzi di trasporto.
Il nostro consiglio è di lasciare a casa l’automobile e viaggiare a bordo dei treni DB-ÖBB Eurocity (www.bahn.com/it) che, in qualche ora, vi portano nella splendida città Bavarese. Le tariffe per la Germania partono da 39.90 euro e i bambini viaggiano gratis fino ai 14 anni. I treni sono dotati di una carrozza ristorante e di scompartimenti Business. I treni DB-Bahn partono da Verona, Venezia e Bologna.
Una volta arrivati a Monaco, è possibile acquistare la City Tour Card, un biglietto di gruppo per il servizio di trasporto pubblico nell’area del centro, per usufruire di tutti i mezzi disponibili: dalla metropolitana (che conta ben 6 linee) ai treni veloci, fino ai bus.

MAPPA

http://bit.ly/1rRQZop

DOVE DORMIRE

Arcona Living München – Nymphenburger Strasse 136 a Monaco. Arredato seguendo il tema del cinema, l’hotel è dotato di junior suite, perfette per le famiglie. Ci sono diverse soluzioni, tra cui una grande camera per tutta la famiglia, o due stanze comunicanti. È dotato anche di una camera per i disabili, sauna e stanza fitness. Ottima la colazione, dove viene servito un grande buffet continentale con bretzel, miele freschissimo e diversi tipi di affettati. www.muenchen.arcona.de

INFO TURISTICHE

Il Mercatino di Natale a Monaco è aperto dal 25 novembre al 24 dicembre 2017.
http://www.muenchen.de
Il sito ufficiale della città:
www.muenchen.de
Il sito dell’Ente Nazionale Germanico per il Turismo
www.germany.travel

LEGGI ANCHE:
Cosa fare a Monaco con i bambini: musei e attrazioni
Raggiungere i mercatini di Natale di Austria e Germania coi bambini in treno

 

Copyright: Familygo. Foto di Devid Rotasperti.

 

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi