Milano. I laboratori della domenica al Museo di Storia Naturale

Redazione, autore di Family Go

Autore:

Età bambini:  4-12 anni

Se avete un bambino di età compresa tra 3 e 5 anni, portatelo la domenica mattina al Museo di Storia Naturale di Milano. I laboratori al Paleolab corredano una visita al museo davvero sorprendente agli occhi dei nostri piccoli: belve imbalsamate inserite in scenografie che riproducono il loro habitat, cervi che lottano tra di loro, fossili e minerali, ce n’è per tutti.

di Lara Milanesi

Il Museo di Storia Naturale è il più antico del comune di Milano (1838) e dal 1893 ha sede in un bel palazzo ottocentesco all’interno dei Giardini Pubblici Indro Montanelli, nel cuore della città.
 Diorami, animali tassidermizzati, erbari, reperti fossili e minerali compongono la raccolta più vasta e più importante d’Italia.
 Il museo si divide in due aree: al primo piano si trovano i minerali provenienti da ogni parte del mondo: ossidi, solfuri, carbonati, silicati, gessi, quarzi dagli incredibili colori e dalle raffinate sfaccettature. Si prosegue poi con il mondo dei fossili, dalla loro nascita alla conservazione. Pannelli esplicativi mostrano in maniera dettagliata questo interessantissimo fenomeno.
Le altre sale del museo invitano a scoprire gli insetti, gli invertebrati, i molluschi e la storia dell’uomo, dai primati ai giorni nostri.
Al piano superiore invece i bambini vengono trasportati in un mondo in cui la natura con la sua fauna ti accoglie in maniera meravigliosa. Riproduzioni di orsi a caccia di salmoni negli impetuosi fiumi canadesi, branchi di leoni e leonesse davanti alla loro preda nell’infuocata savana africana, dromedari e cammelli tra le onde del deserto sahariano, pinguini e leoni marini nei gelidi mari artici e tantissimi altri animali, dall’Australia al Perù, dall’America all’Asia, senza dimenticare la sempre splendida natura dei nostri parchi che nulla ha da invidiare al resto del mondo.
Nel museo è dato notevole spazio alla ricerca e alla didattica.

Poco distante dall’edificio principale, sempre all’interno dei giardini, sorge il Paleolab un laboratorio didattico dove vengono affrontati temi di paleontologia e mineralogia.
E’ proprio qui che abbiamo appuntamento per il nostro laboratorio “caccia al dinosauro”.
 Nella prima parte i bambini vengono invitati a riconoscere i dinosauri da altri animali come la lucertola e il serpente, grazie all’aiuto di esemplari in miniatura di brontosauri, tirannosauri, stegosauri, triceratopi. Ed è proprio un cucciolo di triceratopo, di nome Kota, ad insegnare ai bambini qual è il suo cibo preferito. Ad ogni bambino viene dato un cartoncino con disegnato un alimento e, inserendolo nella bocca dell’animale, scoprirà che, da buon erbivoro, sarà ghiotto esclusivamente di succulente foglie verdi.
Nella seconda parte, anch’essa di circa venti minuti, i nostri eroi diventeranno dei veri e propri paleontologi: scaveranno nei sassi alla ricerca di ossa, rigorosamente di polistirolo, e andranno a ricostruire uno scheletro di triceratopo.
Il laboratorio, adatto a bambini dai 3 ai 5 anni, finisce qui. Ogni partecipante viene omaggiato di una coccarda colorata, di una matita “io sono stato al Paleolab” e della sagoma di un triceratopo da costruire su un cartoncino.

Tutte le info nel sito del Museo di Storia Naturale
o dell’Associazione Didattica Museale che si occupa dei laboratori.

 

Copyright dei testi Familygo; delle foto: L. Milanesi; Associazione Didattica Museale

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi