Letture su Re artù

Redazione, autore di Family Go

Autore:

La spada nella roccia
Età di lettura: fino a 6 anni

Un divertente Disney per bambini piccoli.
Le avventura di Semola, ragazzino destinato a grandi imprese, e del mago più simpatico e famoso di tutti i tempi Mago Merlino, che dovrà vedersela con la buffa e pericolosa Maga Magò.

 

 

 

Re Artù
Età di lettura: 6-10 anni

Le appassionanti avventure di re Artù e dei valorosi cavalieri della Tavola Rotonda, protagonisti di straordinarie imprese alla ricerca del Santo Graal, vi trasporteranno in un mondo ricco di magia, di duelli, di amori e grandi ideali. Il sapiente Mago Merlino, la bella regina Ginevra, la crudele fata Morgana, il valoroso e sfortunato Lancillotto, tanti incantevoli personaggi, le cui vicende, raccontate da Rosalia Spezzano e Luca Ricciardi, sono riccamente illustrate da Elisa Mantoni.

 

Re Artù e i Cavalieri della Tavola Rotonda
Età di lettura: da 8 anni

Un mago che vede nel passato e nel futuro, una spada nella roccia apparsa come per magia e un ragazzino che, senza saperlo, è destinato a diventare re. Comincia così la storia di Re Artù, il più saggio, leale e coraggioso sovrano che vi possiate immaginare. Tra misteriose signore, spade incantate e amici fedeli, il buon re si troverà ad affrontare la più decisiva delle sue imprese… la ricerca del Santo Graal.

 

 

Re artù_mondadori
Età di lettura: da 12 anni

II grande Merlino e il giovane Artù, la maga Viviana e la crudele principessa Morgana, un assortimento di prodi e meno prodi cavalieri, infide damigelle, paggi e nani, e poi battaglie sanguinose, duelli e tornei, armature scintillanti e una spada dal nome prodigioso: Excalibur! Ma non può mancare l’amore, quello di Artù per la bella Ginevra, e quello di Perceval che non avrà pace finché non riuscirà a diventare un prode cavaliere dal cuore puro e dalla spada infallibile. Tre racconti antichi e nuovi nello stesso tempo scritti con il linguaggio moderno e il ritmo incalzante dì un’efficacissima riscrittura come quella di Paola Zannoner.

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi