Il Mercatino di Natale di Arco 2022: tra luci e bancarelle, gli animali da accarezzare

Erika Fasan, autore di Family Go
Autore:
Tempo necessario: Weekend, 1 giorno
Età bambini:  0-12 mesi1-3 anni4-12 anni13-18 anni

Garda Trentino. Il Mercatino di Natale di Arco: tra luci e bancarelle, bambini protagonisti grazie anche alla possibilità di toccare con mano gli animali. Dal 18 novembre all’8 gennaio 2023.

38 casette di legno, prodotti natalizi di ogni genere, profumi, suoni e colori e la cornice di una delle più belle località del Garda trentino. E ancora, giochi di luce proiettati sulle facciate dei palazzi, musica di sottofondo e tanti eventi per grandi e piccini.
Tutto questo e molto altro sono i mercatini di Arco, aperti dal 18 novembre all’8 gennaio 2023: il prolungamento fino all’Epifania è la grande novità degli ultimi anni!

Questi gli orari: il venerdì e la domenica dalle 10 alle 19; il sabato fino alle 20. Questi i giorni di apertura: 18, 19, 20, 25, 26, 27 novembre; 2, 3, 4, 8, 9, 10, 11, 16, 17, 18, 22, 23, 24, 26, 27, 28, 29, 30, 31 dicembre; 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8 gennaio 2023.

Una vera e propria immersione nella più autentica atmosfera natalizia, un paradiso anche per i bambini che qui troveranno tante attività loro dedicate (dagli artisti di strada, agli spettacoli natalizi) capaci di far rimanere a bocca aperta anche il più disincantato dei visitatori.

     

Visite guidate nel centro storico della città di Arco, mostre di presepi, spettacoli musicali, concerti natalizi e iniziative davvero speciali per tutta la famiglia… Ma ecco cosa non perdere assolutamente del Natale dei bambini:

le passeggiate sugli asinelli, in groppa a un asinello tra le bancarelle, con partenza da piazzale Segantini 
la fattoria degli animali “Strapazzami di coccole”, con pony, galline, caprette e pecore… tutti pronti a farsi coccolare da grandi e piccini
il Capodanno dei bambini, da qualche anno il 30 dicembre è la giornata dedicata ai bambini che possono giocare e divertirsi con diverse attività. Sono previsti laboratori, spettacoli di strada a loro dedicati, balli di gruppo, foto con l’Orso Pom e la Renna Lana
le mascotte Orso Pom e Renna Lana che amano tanto giocare con i bambini

Cosa acquistare ad Arco? Impossibile non trovare il regalo giusto tra le mille proposte in esposizione: i classici souvenir natalizi (come presepi, candele, angeli in vetro soffiato), ma anche prodotti “validi” tutto l’anno, come i giocattoli in legno per i bambini, pantofole e maglioni in calda lana, centritavola, feltro artistico e lanterne d’arredamento.

     

E cosa assaggiare?
Anche qui c’è solo l’imbarazzo della scelta: formaggi, miele, confetture, caldarroste, strauben e il tipico brulè di mele. Tanti prodotti trentini, ma anche un gustoso omaggio ai sapori di tutta Italia. La scorsa edizione ha visto la realizzazione di una “Corte del cibo” in piazzale Marchetti, ossia un’area in cui è concentrata la quasi totalità degli stand adibiti alla somministrazione di cibi e bevande.

E su tutto, su bancarelle e animali, su profumi e sapori, su grandi e piccini… la luce, la vera protagonista dei mercatini di Arco: come ogni anno, anche in questa edizione la piazza centrale della città è illuminata da un grande albero di Natale, il Giardino Incantato offre una delle installazioni più particolari dei mercatini, e luminarie e coreografie luminose regalano una suggestiva attesa della festa più importante dell’anno.
Perché, forse, non puoi dire che sia Natale se non sei stato ad Arco…

E Babbo Natale? vi chiederete. E’ nei paraggi… nella vicinissima Casa di Babbo Natale a Riva del Garda. Andate a conoscerlo, perché vi aspetta!

Per informazioni turistiche e prenotazioni:

www.mercatininatalearco.com/

 

Pubblicato in