Il Mercatino di Natale di Arco 2018: tra luci e bancarelle, gli animali da accarezzare

Erika Fasan, autore di Family Go

Autore:

Garda Trentino. Il Mercatino di Natale di Arco: tra luci e bancarelle, bambini protagonisti grazie anche alla possibilità di toccare con mano gli animali. Dal 16 novembre al 6 gennaio 2019.

Mercatino di ArcoQuasi 40 bancarelle di legno, prodotti natalizi di ogni genere, profumi, suoni e colori e la cornice di una delle più belle località del Garda trentino. E ancora, giochi di luce proiettati sulle facciate dei palazzi, musica di sottofondo e tanti eventi per grandi e piccini.
Tutto questo e molto altro sono i mercatini di Arco, aperti dal 16 novembre al 6 gennaio 2019: il prolungamento dell’apertura fino all’Epifania è la grande novità degli ultimi anni! Questi gli orari: il venerdì e la domenica dalle 10 alle 19; il sabato fino alle 20, l’8 e 30 dicembre dalle 10 alle 22, inoltre 24 dicembre dalle 10 alle 18 e 26-27-31 dicembre e 1-3 gennaio 2019 dalle 10 alle 19 (25 dicembre e 2 gennaio chiuso). Una vera e propria immersione nella più autentica atmosfera natalizia, un paradiso anche per i bambini che qui troveranno tante attività loro dedicate (dagli artisti di strada, agli spettacoli natalizi) capaci di far rimanere a bocca aperta anche il più disincantato dei visitatori.

Visite guidate nel centro storico della città di Arco, mostre di presepi, spettacoli musicali, concerti natalizi e iniziative davvero speciali, come le passeggiate sugli asinelli, la fattoria degli animali, con pony, galline, caprette e pecore… tutti pronti a farsi coccolare da grandi e piccini. Ma anche lo spettacolo Moonlight e i fuochi d’artificio dell’8 dicembre e tanto altro. Senza dimenticare il Trenino di Natale che percorre le vie del centro, il mezzo più suggestivo per attraversare i mercatini e la città, mai così bella come in questo periodo.

E ancora, dal 26 dicembre al 5 gennaio Arco si racconta nello “Spettacolo favoloso“, una fiaba luminosa che ripercorre la storia della città e del suo maniero, una fiaba proiettata in computer grafica con effetti luminosi sui palazzi storici di Arco che dà vita a una narrazione tecnologicamente innovativa in video mapping.

Cosa acquistare ad Arco? Impossibile non trovare il regalo giusto tra le mille proposte in esposizione: i classici souvenir natalizi (come presepi, candele, angeli in vetro soffiato), ma anche prodotti “validi” tutto l’anno, come i giocattoli in legno per i bambini, pantofole e maglioni in calda lana, centritavola, feltro artistico e lanterne d’arredamento.
E cosa assaggiare? Anche qui c’è solo l’imbarazzo della scelta: formaggi, miele, confetture, caldarroste, strauben e il tipico brulè di mele. Tanti prodotti trentini, ma anche un gustoso omaggio ai sapori di tutta Italia.
E su tutto, su bancarelle e animali, su profumi e sapori, su grandi e piccini… la luce, la vera protagonista dei mercatini di Arco: come ogni anno, anche in questa edizione la piazza centrale della città è illuminata da un grande albero di Natale e variegati effetti di luce sono proiettati sui palazzi che vi si affacciano, in una suggestiva e luminosa attesa della festa più importante dell’anno.
Perché, forse, non puoi dire che sia Natale se non sei stato ad Arco…
E Babbo Natale? vi chiederete. E’ nei paraggi… nella sua casa nella vicinissima Riva del Garda. Andate a conoscerlo, perché vi aspetta! La casa di Babbo Natale a Riva del Garda

Per informazioni turistiche e prenotazioni:

www.gardatrentino.it/it/Mercatino-di-Natale-Arco/

 

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi