A Miami con i bambini: affascinanti attrazioni per una vacanza ai tropici

Letizia Dorinzi, autore di Family Go

Autore:

Tempo necessario: 1 settimana, 2 settimane

Età bambini:  4-12 anni13-18 anni

Miami, crocevia di culture, punto di incontro tra Nord e Sud America. Spiagge lunghissime, mare cristallino e atmosfera latina. Un mix che affascina e ammalia il visitatore e che rende questa città una meta ambitissima per qualsiasi tipo di visitatore. Famiglie incluse. Ecco quindi cosa vedere a Miami con i bambini.

La Florida viene definita “The Sunshine State”, ovvero il paese baciato dal sole. Basta questo e la garanzia di una temperatura media annuale di 25 gradi per farla comparire tra le destinazioni più amate in tutto il mondo. E Miami è il fiore all’occhiello, punto di arrivo dall’Europa e porto di partenza per una delle tantissime crociere ai Caraibi. A Miami si passa e molto spesso si resta. Perché qui c’è tutto quello che una famiglia può desiderare.

Le spiagge

miami-lifeguard-stand-south-beach-at-sunrisex-default

A Miami si va principalmente per fare una vacanza balneare, per tuffarsi in acque caraibiche e crogiolarsi sulla sabbia bianca. Le spiagge sono tantissime e alcune sono particolarmente indicate per le famiglie con i bambini.

miami-beach-marina-and-sidewalk-day-lsmiami-beach-lounge-chairs-ls

South Beach (SoBe): si trova a Miami Beach – che è una città distinta da Miami con cui spesso viene confusa – ed è chiamata l’American Riviera, con tutte le accezioni del caso. Questa è la Miami spesso immortalata nelle cartoline, con il famoso skyline di Ocean Drive che conosciamo tutti perché visto e stravisto in televisione. South Beach è famosa per la vita notturna, ma offre bellissime spiagge che la rendono una meta ambita anche di giorno. Essendo il luogo balneare iconico, la gente c’è, inutile negarlo. Ma una visita (e un bagno) è d’obbligo.
Bill Baggs: ci spostiamo da Miami Beach per raggiungere l’isola di Key Biscayne, a Sud di Downtown Miami e a nord di Coconut Grove. Qui l’atmosfera è molto più tranquilla e rilassata e per questo la zona è molto amata dalle famiglie. La spiaggia di Bill Baggs situata sulla punta di Key Biscayne nel Bill Baggs Cape Florida State Park vanta la presenza di un faro storico, l’edificio più vecchio della contea. La bellissima spiaggia è attrezzata con bagni, tavoli per picnic, chioschi e ristoranti.

miami-crandon-park-lifeguard miami-lifeguardstand4st_2

Crandon Park Beach: siamo sempre a Key Biscayne. Qui oltre alla spiaggia c’è il parco con un centro per bambini. Il mare è bellissimo così come la sabbia, adattissima per i più piccoli. Ci sono le dune di sabbia da esplorare e una natura davvero rigogliosa da visitare con le guide del Nature Center.
Bal Harbour: a Nord rispetto a Miami Beach, Bal Harbour, molto meno affollata rispetto a SoBe, ha un mare azzurrissimo da cartolina e spiaggia morbida e bianca che farà la gioia dei bambini.

Una precauzione che vale per tutte le spiagge della Florida. Se vedete una bandiera viola non entrate in acqua, significa che sono presenti forme animali pericolose, solitamente meduse. Bandiera rossa è indice di pericolo, come da noi. E ricordate che siamo ai Tropici, crema ad altissima protezione necessaria per tutti, in particolar modo per i bambini. Per il resto, enjoy the sunshine e godetevi la vita da spiaggia.

Miami: che cosa vedere con i bambini

miami-downtown-miami-brickell-aerial-skyline-ls Miami-Downtown-Miami-Metromover-Station-Angle

Va da sé che una volta approdati dall’altra parte dell’Oceano, non ci si può limitare alle spiagge, seppur meravigliose. La città, come ogni grande metropoli, offre tantissimo per i bambini. Si parte con un giro sulla monorotaia sopraelevata, il Metromover, un mezzo completamente automatizzato che permette di vedere Downtown Miami dall’alto. Per chi vuole proseguire a zonzo, il Miami Duck Tours consente di esplorare la città via terra e via mare a bordo di veicoli che sembrano anatre su ruote.

x-default miami-south-beach-collins-avenue-3-ws

Se i piccoli di casa non amano camminare, salite in sella a una bicicletta per un tour nell’Art Deco Historic District, il modo migliore per ammirare l’architettura, i luoghi dei film famosi e le case delle celebrità. Nessun bambino potrà resistere al fascino della Venetian Pool, una piscina di oltre 3 milioni di litri di acqua ricavata nel 1923 da una cava di roccia corallina. E’ sicuramente una delle piscine comunali più spettacolari al mondo, con la roccia che mantiene l’acqua fresca anche sotto la calura estiva. Logge e portici ricreano un’atmosfera che ricorda vagamente Venezia, da qui il nome. Aggiungono un tocco unico le cascate, la grotta, le palme e le due torri di avvistamento sulla città.

zoo-miami-african-elephant-15 zoo-miami-giraffe-11-cu

La Florida è anche e soprattutto natura. Il Miami Zoo è l’unico zoo tropicale degli Stati Uniti continentali. Qui non ci sono gabbie ad ospitare gli oltre 2000 animali provenienti da tutto il pianeta.
Al Monkey Jungle invece le gabbie esistono ma servono per ospitare le persone, mentre le scimmie sono libere di muoversi. Si tratta di uno dei pochi habitat protetti per i primati in via d’estinzione negli USA. Al suo interno il Rainforest Adventure Tour permette di dar da mangiare a scimmie e scoiattoli.

zoo-miami-adult-chimpanzee-3 zoo-miami-childrens-zoo

Il parco naturalistico Jungle Island offre programmi di immersione nella natura come l’esperienza con i lemuri. Piccoli gruppi possono accedere alla Lemur Nursery del parco dove crescono i lemuri rossi, bianchi e neri. E’ possibile anche effettuare un tour nel dietro le quinte del parco dove gli incontri sono davvero ravvicinati.

miami-downtown-miami-jungle-island-parrot-w-child-ws miami-jungle-island-capuchin-monkey-6-ms

Bellissimo il Children Museum, particolarmente indicato per bambini piccoli che qui potranno toccare tutto e vivere esperienze uniche.

miami-downtown-miami-miami childrens museum- kidscape-interior-ms miami-downtown-miami-miami-childrens-museum-side-exterior

Un’altra meta solitamente apprezzata da chi viaggia in famiglia è Coconut Groove, il più vecchio quartiere di Miami. Qui tra vecchie querce e pavoni allo stato brado è possibile fare un tuffo nel passato con la visita a una delle residenze storiche. Particolarmente indicato è il tour al Barnacle State Park per ammirare giocattoli cuciti a mano e altri cimeli.

miami-vizcaya aerial - photo by lourdes milian productions miami-vizcaya-garden overview from north

Il Vizcaya Museum and Gardens è un’imponente e pomposa residenza in perfetto stile europeo che affascina i bambini. Nel tour a loro dedicato potranno ammirare il labirinto, le statue in pietra e le grotte artificiali.

Escursioni da Miami

Per chi ha più giorni a disposizione e vuole visitare la Florida con i bambini, le attrazioni sono numerose. Per popolarità spiccano ovviamente i parchi di Orlando a circa 400 chilometri da Miami. I parchi a tema sono tantissimi e non hanno bisogno di grandi presentazioni, da Disneyworld agli Universal Studios, da Sea World a Legoland.
Una visita a Miami non può dirsi completa senza un giro alle Keys, l’arcipelago composto da circa 1700 isole. Key West, la più famosa con il punto più a Sud degli Stati Uniti continentali, è raggiungibile con la U.S.Route 1 che qui offre scenari mozzafiato.
Per gli astronauti in erba, imperdibile la visita al Kennedy Space Center di Cape Canaveral, a circa 350 chilometri da Miami. Il centro offre tantissime attrazioni per i bambini tra cui la Shuttle Launch Experience che consente di rivivere le emozioni di un lancio spaziale.

miami-everglades-airboat-ride-wideInfine il parco delle Everglades, la regione paludosa subtropicale a Sud di Miami. Un ecosistema unico dove è possibile ammirare tantissime specie animali. Degno di nota l’Everglades Backwater Tour, uno dei migliori eco-tour al mondo. Grazie ai biologi esperti, è possibile visitare gli ambienti selvatici e scoprire un luogo davvero unico e selvaggio.
Per chi ha meno tempo a disposizione, Florida City, a un’ora da Miami, è la porta di ingresso delle Everglades. Qui i bambini potranno vivere un emozionante incontro con gli alligatori. E per una merenda salutare e golosa non perdetevi un frullato di frutta tropicale da Robert is Here.

Come arrivare

Miami è uno degli aeroporti internazionali più grandi e importanti del mondo quindi non è difficile trovare voli diretti dall’Italia o con coincidenza in una capitale europea.

Dove dormire

E’ preferibile scegliere un hotel a Miami Beach. Quasi tutti gli alberghi dispongono di una spiaggia privata che consente di uscire direttamente in ciabatte e costume e di rinfrescarsi subito in mare.

Periodo migliore per visitare Miami

Miami è una destinazione perfetta in ogni periodo dell’anno. Il clima è tropicale quindi con inverni più secchi ed estati più umide e con caldo afoso. E’ bene ricordare che in estate possono verificarsi degli uragani.
Importante tener presente che in alcuni periodi dell’anno la città viene presa d’assalto e i prezzi salgono notevolmente. Capita a dicembre per Art Basel e in primavera per lo Spring Break.

Informazioni turistiche

Per organizzare il viaggio, gestire le visite e vedere che cos’altro ha da offrire la città per le famiglie consultate la pagina www.miamiandbeaches.it/things-to-do/travel-guides/family-fun.

 

Copyright: Familygo. 

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi