Casentino in inverno: fantastici bob trekking e ciaspolate per le famiglie

Erika Fasan, autore di Family Go
Autore:
Tempo necessario: Weekend
Età bambini:  4-12 anni

Sull’Appennino Tosco-Romagnolo le Foreste del Casentino sono una terra di confine dalla natura rigogliosa e selvaggia. D’inverno il verde cede il passo al bianco della neve e le escursioni nel territorio sono uscite dal sapore un po’ magico, fatto di silenzio e di tempo che sembra sospeso. Tra discese in slittino, ciaspolate e baby trekking con i bob, ecco cosa fare con i bambini.

Gennaio, febbraio, e se siamo fortunati anche marzo, tempo di settimane bianche! Ma anche di tanti altri appuntamenti sulla neve non necessariamente a base di sci e impianti di risalita. Perché se c’è una cosa che questi due ultimi – surreali – anni ci hanno insegnato è che le occasioni di stare all’aperto, in mezzo alla natura, non sono mai abbastanza.

Nel Casentino con i bambini, angolo autentico di Toscana

     

Ecco, dunque, che a gennaio prende il via il nuovo ciclo di appuntamenti alla scoperta delle Foreste del Casentino sotto la neve. Siamo in provincia di Arezzo, in un angolo di Toscana autentico, sincero, e per niente scontato tanto che una sua parte, quella che interseca le Vie di Dante (ovvero le tappe percorse dal Poeta durante il suo esilio), lo scorso anno è stata inserita da Lonely Planet quale unica meta italiana nella categoria sostenibilità. Siamo, tanto per dirne una, nella terra in cui nasce l’Arno e in cui i bambini possono toccare con mano una natura rigogliosa e ammirare animali che difficilmente si incontrano altrove: leggete, a tal proposito, il racconto del nostro weekend nel Casentino per ascoltare il bramito dei cervi in amore. Siamo in una terra verde a perdita d’occhio, che in inverno si tinge di bianco e regala esperienze uniche alle famiglie. Scopriamole assieme.

Trekking e ciaspolate: gli appuntamenti sulla neve per chi ha bambini

Tra queste, il primo appuntamento è con Ciaspolata Zero, una serie di escursioni per chi non ha mai ciaspolato (o quasi) e necessita dunque di percorsi facili e godibili senza fatica. A proporli l’associazione Altertrek, che da anni opera per la valorizzazione del territorio e della natura del Casentino con le sue guide ambientali escursionistiche: nel pacchetto anche il noleggio di ciaspole e bastoncini. L’appuntamento è tutti i sabati, le domeniche e i festivi di gennaio, febbraio e marzo (sono previsti un turno la mattina e uno il pomeriggio).

     

Speciale per i bambini è anche l’appuntamento con Bobtrek, un’uscita sulla neve di 2,5 km tutta in discesa durante la quale gli adulti potranno indossare le ciaspole ed i bimbi usare il bob o lo slittino per scivolare sulla neve: anche qui percorsi semi pianeggianti, facili e sicuri, ma con quel pizzico di adrenalina che fa vivere il bosco come mai prima! Appuntamento i sabati e le domeniche mattine di gennaio, febbraio e marzo (ore 10). Le uscite saranno confermate in caso di sufficiente innevamento del percorso.

Altre escursioni per vivere la montagna in inverno

La natura, dicevamo, è la regina del Casentino e si svela agli occhi dei visitatori con un ricco programma di escursioni di trekking alla scoperta del territorio: uscite più o meno impegnative, ma che richiedono un minimo di preparazione e l’abitudine a camminare per qualche ora, che uniscono natura, fede (passando ad esempio per il monte Sacro della Verna, uno dei luoghi di San Francesco d’Assisi), storia (basti pensare ai celebri castelli e pieve di Romena), prodotti del territorio (buonissime le castagne) e buon cibo.

Per informazioni:

https://altertrek.wordpress.com/

www.parcoforestecasentinesi.it/

 

Pubblicato in