Ischia per famiglie: vacanza mare e natura, terme e divertimento

Erika Fasan, autore di Family Go
Autore:

Nel Golfo di Napoli, l’Isola di Ischia è una vera meta per famiglie. Perché le spiagge sono ampie e sabbiose, con fondali sicuri anche per i bambini. Perché vi sgorgano acque termali ottime per curare le affezioni più frequenti nei piccolini. Perché è ricca di parchi in cui ci si diverte e di hotel per famiglie, con tanta animazione e tanti servizi che rendono più agevole e serena la vacanza.

Ci sono luoghi che più che immagini nitide in mente ti lasciano sensazioni da qualche parte tra il cuore e lo stomaco. O la pancia. Non so, quello che per voi è più poetico… Ischia, per me, è uno di quei luoghi. A qualche tempo dal nostro viaggio sull’isola basta poco – un suono, un colore, un profumo – a spalancare un mare (anche letterale) di ricordi ed emozioni.

Perché Ischia, soprattutto se vissuta coi bambini, è molto, davvero molto. Mare, cielo, montagna, terme e benessere, cultura secolare, strutture ricettive a vocazione family e ottima cucina.

nemo-ischia-tramonto       ischia-spiaggia-san-montano

Delle isole del Golfo di Napoli (Capri, Ischia, Nisida, Procida, Vivara) Ischia è la più grande e variegata, articolata com’è in paesini e scorci panoramici tutti diversi tra di loro. E’ composta di sei comuni: Ischia, il capoluogo (suddiviso in Ischia Porto e Ischia Ponte), Barano d’Ischia, Casamicciola Terme, Forio, Lacco Ameno e Serrara Fontana, tutti diversi tra loro ma tutti assolutamente da scoprire. Denominatore comune, il mare blu sempre all’orizzonte. Perché Ischia, prima di ogni altra cosa, è… un’isola!

Family Hotel Scopri i Family Hotel a Ischia

 

Mare, mare e ancora mare: le spiagge di Ischia per le famiglie

ischia-spiaggia-san-montano2   ischia-la-spiaggia-dell-albergo

E noi di quest’isola vogliamo scoprire tutti i lembi di terra bagnati (e baciati) dalle onde del mare… soprattutto quelli di sabbia, perfetti per i bambini e per i loro giochi in tutta serenità. Le spiagge di Ischia adatte alle famiglie sono molte e tutte bellissime. Qui possiamo solo suggerirvene alcune:

1. spiaggia dei Maronti: una delle più belle d’Italia, con i suoi quasi tre chilometri lungo i quali si affacciano le aperture delle cave, un tempo anche rifugio dei pirati! Quale storia migliore per accendere la fantasia dei vostri figli…
2. spiaggia di Sant’Angelo: piccola spiaggia sulla quale si affaccia l’omonimo pittoresco borgo.
3. spiaggia di Citara: la morbida sabbia chiara e il litorale molto lungo e ben attrezzato, proprio sotto il monte Epomeo, la rendono particolarmente gradita ai piccoli viaggiatori e ai loro genitori; i tramonti infuocati che vi si possono ammirare la rendono incantata agli occhi di tutti.
4. spiaggia di San Montanola più tropicale tra le spiagge ischitane per la temperatura dell’acqua più alta che nel resto dell’isola, è amata dalle famiglie per i fondali estesi e sicuri

Nemo-ischia3   Nemo-ischia2

A chi non vuole rinunciare alle spiagge di sassi consigliamo la baia di Sorgeto, con la sua fonte di acqua termale e i suoi grossi ciottoli. E’ raggiungibile solo in barca o attraverso una lunga e ripida scalinata, quindi la consigliamo ai viaggiatori più temerari o allenati!

Nemo-ischia-snorkelling3   Nemo-ischia-zaro

Nemo-ischia-snorkelling   Nemo-ischia-snorkelling2

Di sabbia o di sassi che siano le spiagge, è innegabile che la parte del leone la faccia il mare, blu, limpido, trasparente, ideale per dedicarsi allo snorkeling e ad altre attività acquatiche, sempre più amate anche dai bambini.

Molto interessante su questo fronte sono le proposte dall’associazione Nemo, che ha come mission la diffusione di una cultura del mare e della biologia marina e vi accompagna a scoprire gli aspetti naturalistici più affascinanti dell’isola. Nemo propone a grandi e piccini l’osservazione dei fondali dalla superficie del mare con escursioni guidate da esperti ambientali marini: uno snorkeling adatto a tutti, che non ha bisogno di alcun brevetto. Ai ragazzi tra gli 8 e i 15-16 anni è proposto anche un corso di fotografia subacquea ed elaborazione delle immagini; mentre chi desidera provare a scendere nei fondali potrà seguire dei corsi di subacquea. E ancora, per tutti escursioni in canoa.

Ischia con i bambini: cosa fare e cosa vedere

ischia-epomeoinsella-jessie  Nemo-ischia-flora 

Non solo mare, però. Ischia è anche natura e cultura. E un pizzico di mondanità. Ognuno qui può fare la vacanza che desidera e declinarla secondo le sfumature che più gli appartengono: c’è solo l’imbarazzo della scelta. Dai vicoli e dalle botteghe antiche di Ischia Ponte, passando per il Castello Aragonese (anch’esso nel capoluogo) che è di certo il monumento più visitato dell’isola, e arrivando al caratteristico “Fungo di Lacco Ameno, un antico scoglio di tufo verde alto circa 10 metri che spunta in mezzo al mare.

Vi avevamo detto, però, che Ischia è anche montagna. La sua cima più alta, il monte Epomeo (788 mt), infatti, è un vulcano inattivo dal 1300 ed è solcato da sentieri percorribili che portano in vetta e permettono di ammirare uno scenario mozzafiato e incomparabile, che abbraccia l’isola, ma si spinge anche fino a Capri, a Procida e addirittura al Vesuvio. Qualche decennio fa il monte brulicava di turisti provenienti da ogni parte del mondo che ne risalivano i fianchi a bordo di un asinello: oggi è ancora possibile compiere qualche escursione in sella.

Mentre a farvi provare il biotrekking con le guide ambientali ci pensa sempre l’associazione Nemo, accompagnandovi nel cuore dell’Isola per scoprire crateri, fumarole e altre strutture geologiche particolari, oltre a boschi, macchia mediterranea, foreste tropicali, conigli selvatici e uccelli.

Da qualche anno l’offerta di intrattenimento per le famiglie si arricchisce dell’Ischia Adventure Park, il posto ideale per trascorrere una giornata a contatto con la natura divertendosi in tutta sicurezza. Qui i bambini possono affrontare giochi sospesi tra gli alberi, camminare tra passerelle, ponti tibetani e tunnel tirolesi mozzafiato, il tutto con l’assistenza di personale qualificato.

Le terme di Ischia: un mare di benessere e divertimento per tutta la famiglia

ischia-parco-termale-negombo   ischia-poseidon

Una parola che ricorre frequente quando si parla di Ischia è “terme“. E vi ricorre perché la seconda vocazione dell’isola, ammesso che abbia senso fare delle classifiche, è proprio quella curativa, grazie alle benefiche acque che qui sgorgano e che sono utilizzate nella fangoterapia e nei cicli di inalazioni. Questi ultimi, in particolar modo, sono perfetti per curare le otiti e le malattie delle vie respiratorie che colpiscono di frequente i bambini. E, a sentire i medici specialisti, risultano più efficaci se effettuati durante le vacanze: unire l’utile al dilettevole a Ischia è così facile e piacevole…

      Hotel per bambini a Ischia: Family Hotel & Spa Le Canne, giardini

Piacevole anche perché l’isola è ricchissima, oltre che di stabilimenti termali per le cure convenzionate con il SSN e di centri benessere (alcuni interni agli hotel), anche di parchi termali e giardini in cui prima di tutto ci si rilassa e ci si diverte! Tra i più grandi e belli, nei quali vale la pena passare una giornata alternativa al mare:

1. Terme di Ischia, che è anche spa in cui effettuare bagni, massaggi e addirittura l’oroterapia (bagni ozonizzati all’oro, peeling corpo e altri trattamenti con il più prezioso dei metalli);
2.Giardini Poseidon Terme, parco affacciato sulla splendida Baia di Citara con oltre 20 piscine, sauna naturale, bagno giapponese (basato sull’alternanza caldo-freddo) e centro medico ed estetico;
3. Parco Negombo, nella suggestiva baia di San Montano, centro benessere con piscine di acqua termale, pwecorsi kneipp e una piscina di acqua marina;
4. Giardini della Mortella, un vero paradiso mediterraneo e subtropicale di ben due ettari nel comune di Forio.

Scoprire i dintorni di Ischia coi bambini

La vacanza a Ischia è stata l’occasione anche per escursioni giornaliere nei dintorni. A Capri, con la sua aura che non necessita di presentazioni (imperdibili una puntatina alla celebre piazzetta – tanto piccola quanto suggestiva – ai giardini di Augusto, alla Grotta Azzurra e ai Faraglioni), alla piccola Procida con i suoi vicoli e le sue chiese, ma anche – sulla “terraferma” – a Pompei e alle più incantevoli località della Costiera Amalfitana (come Amalfi e Sorrento). Non capita spesso di trovare, nel raggio di pochi chilometri, tante meraviglie (e il termine non è iperbolico) e tante occasioni di sentirsi davvero bene a contatto con la natura e con le persone.

Cosa mangiare a Ischia: i piatti tipici

La cucina ischitana è ricca e semplice allo stesso tempo. Gustosa e saporita, poggia su alcuni capisaldi come la pizza, i piatti a base di pesce (pesce azzurro, totano, alici, polipo, fravagli, scorfano) che rendono omaggio alla antica tradizione peschereccia e il coniglio all’ischitana che parla di un’isola con un’anima anche contadina.

     

Il coniglio, che – incredibile ma vero – è l’autentico piatto tipico di Ischia – è ancor oggi il piatto della domenica e il suo sugo è perfetto per condire la pasta, specie se accompagnato da prezzemolo e parmigiano grattugiato al momento. Ingredienti immancabili sulle tavole dell’isola sono anche i legumi, gli ortaggi e la frutta (soprattutto il limone, base per il celeberrimo Limoncello).

Dove dormire: gli hotel per famiglie di Ischia

Park Hotel Terme Michelangelo. E’ un family hotel di lusso a Lacco Ameno, con una delle più belle beauty farm dell’isola (cinque piscine termali interne ed esterne, una interamente dedicata ai bambini, idromassaggi, sauna e bagno turco). Le cure inalatorie e di fangoterapia, convenzionate con il SSN, si possono fare direttamente in hotel e questo è davvero molto comodo. Per i bambini menu concordati con le mamme, coloratissime stoviglie dedicate, miniclub tutti i giorni e un enorme parco giochi interno ed esterno (con gonfiabili, tappeti tira e molla e molto altro). Puoi prenotare il Park Hotel Terme Michelangelo con FamilyGO…

     

Family Hotel Spa Le Canne. E’ un family hotel tre stelle immerso in un grande giardino a Forio d’Ischia, una delle località più vivaci dell’isola. Offre un servizio di transfer gratuito verso uno degli stabilimenti termali più noti e antichi dell’isola, convenzionato con il Servizio Sanitario Nazionale, ma dispone anche di una propria area benessere con piscine e idromassaggio. Dispone di camere ampie e dotate di tutti i servizi per le famiglie, miniclub gratuito e grande giardino con spazio giochi per i più piccini. Durante l’estate propone giochi e attività direttamente in spiaggia. Puoi prenotare il Family Hotel Spa Le Canne con FamilyGO...

Come arrivare

Raggiungere Ischia è semplice. Basta arrivare a Napoli, in aereo (aeroporto di Capodichino), in treno (stazione di Napoli Centrale o Mergellina) o in auto e raggiungere gli imbarchi degli aliscafi e dei traghetti di Molo Beverello, Calata di Massa e Mergellina. In auto ci si può imbarcare anche dal porto di Pozzuoli, da dove la distanza via mare è minore rispetto al viaggio da Napoli.

 

Copyright: Familygo. Riproduzione vietata. Si ringrazia per le foto www.nemoischia.it/

 

 

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi