Il Friuli Venezia Giulia è family: esperienze TOP per ogni stagione

FamilygoSPECIAL, autore di Family Go
Tempo necessario: 1 settimana, Weekend
Età bambini:  0-12 mesi1-3 anni4-12 anni13-18 anni

Il Friuli Venezia Giulia è la destinazione ideale per trascorrere del tempo in famiglia e sa sorprendere grandi e piccoli per la varietà di paesaggi e la bellezza delle esperienze.
Rilassatevi in spiagge dorate sicure e certificate Bandiera Blu e Verde dei Pediatri, per poi rigenerarvi tra il verde di incantevoli colline coperte di vigneti; esplorate aree montane autentiche e vivete una vacanza outdoor e attiva a contatto con una natura incontaminata; lasciatevi stupire da proposte museali e didattiche stimolanti e da straordinari siti Unesco. Alla fine della giornata, fatevi coccolare da un’accoglienza di qualità declinata sulle esigenze dei bambini, con prodotti locali genuini e strutture family vicine alle principali attrazioni, attente all’ambiente e con prezzi convenienti.

Siete pronti a scatenarvi tra bagni e giochi con gli animatori, a solcare la laguna su una suggestiva imbarcazione, a esplorare un bosco di notte o andare a caccia di gnomi, di castelli, di passaggi segreti e di borghi antichi? Il Friuli Venezia Giulia è una sorpresa continua per le famiglie e i bambini e queste sono solo alcune delle infinite avventure di cui vi stiamo per raccontare.

Con oltre 200 punti di interesse, percorsi e attività su tutto il territorio, qui potete fare una vacanza sempre diversa, passando facilmente e velocemente dal mare alla montagna, dalla laguna a colline e città d’arte, su strade poco trafficate dove viaggiare è un piacere.

Allora via, partiamo alla scoperta di questa affascinante e variegata regione!

Ben arrivata primavera: attività green in una natura sorprendente

Area naturale della Cona con i bambini, birdwatching
Riserva Naturale Isola della Cona. © F. Marongiu
Tarvisio con bambini
Tarvisio. © Mate Image

Non appena la primavera comincia a fare capolino, e fino all’autunno inoltrato, in Friuli Venezia Giulia c’è un universo di natura16.000 ettari di laguna, 3 parchi, ben 13 riserve naturali e 6 grotte visitabili da tutti – che si schiude in tutta la sua bellezza incontaminata a piccoli e grandi esploratori, regalando occasioni uniche per rigenerarsi e ritrovare benessere fisico e mentale.

Nella Riserva Naturale della Foce dell’Isonzo – Isola della Cona i bambini possono ammirare liberi i fantastici Cavalli bianchi Camargue e addirittura diventare piccoli cavalieri, mentre se preferiscono la spensieratezza delle due ruote, non c’è che l’imbarazzo della scelta! Tra gli itinerari di family cycling spettacolare è ad esempio il tragitto Aquileia-Grado, parte del quale si snoda sul ponte translagunare che collega Grado alla terraferma.

FVG, laguna di Marano con i bambini
Riserva Naturale Valle Canal Novo. © F. Marongiu
Ciclabile di Grado con i bambini
Ciclabile di Grado. © G. Baronchelli

A Lignano Sabbiadoro, durante la bella stagione, ogni settimana si può partecipare a facili bike tour con accompagnatore locale, come il “Tour delle tre acque” alla scoperta di angoli nascosti, oppure esplorando il territorio tra Veneto e Friuli Venezia Giulia con la “Pedalata dei due fari” che prevede il fascino del boat&bike grazie al passo barca x-River che consente l’attraversamento del Tagliamento, il fiume color smeraldo.

E cosa ne direste di una passeggiata circondati dalle farfalle? A Bordano c’è la più grande e conosciuta Butterfly House d’Italia, un angolo di foresta tropicale dove vivono centinaia di esemplari provenienti dall’Africa tropicale, dalle foreste pluviali asiatiche e dal bacino del Rio delle Amazzoni.

Da non perdere per i bambini la visita guidata alla Grotta Torri di Slivia, gioiello carsico di stalattiti e stalagmiti: si viene infatti trasportati all’ingresso della grotta niente meno che con un trattore trasformato in agribus!

Tantissime attività anche nei territori Sportland e Collinare FVG con laboratori naturalistici, astrotrekking, laboratorio di bushcraft, uscite in canoa dalla località di Ragogna.

Destinazione mare: una costa che ama e anima i bambini

FVG mare con bambini, acquapark a Lignano
Parco acquatico Lignano. © F. Marongiu
Le spiagge dorate di Lignano
Lignano spiaggia. © Tommaso Balestra

Nella Costa Unica del Friuli Venezia Giulia i bambini sono protagonisti dell’estate! Tutte le spiagge del litorale sono infatti sicure e pulite e i vivaci stabilimenti presenti ovunque offrono un mondo di servizi a misura di famiglia, compresi animazione e sport di ogni tipo. Se cercate un arenile dorato a perdita d’occhio e un mare tranquillo dai fondali bassi a prova di piccoli piedini, le destinazioni perfette sono quelle di Grado e Lignano Sabbiadoro, Bandiere Blu e Verde, mentre se volete farvi stupire da piccole baie di ciottoli bianchissimi, optate per le spiagge della Costiera triestina, vi lasceranno a bocca aperta. Il top per gli appassionati degli sport del vento è invece la spiaggia di Marina Julia, nel Golfo di Trieste.

Villaggio dei Casoni in laguna
Villaggio dei casoni. © Ulderica Da Pozzo
Baia di Sistiana, Trieste. © T. Balestra
Baia di Sistiana, Trieste. © T. Balestra

Una giornata diversa? Non c’è che l’imbarazzo della scelta tra gli innumerevoli parchi tematici, divertimenti acquatici e sport d’aria e acqua lungo tutto il litorale, come ad esempio una bellissima uscita in kayak con tutta la famiglia o seawatching nell’Area Marina Protetta di Miramare. Imperdibile poi per i bambini la gita a bordo di una leggendaria nave dei pirati alla conquista del Villaggio dei Casoni, mentre con un piacevole viaggio in motonave (con le linee marittime o piccole imbarcazioni) potete raggiungere le varie spiagge della regione e visitare località affascinanti godendovi il sole e il panorama della costa, anche con le bici al seguito, o partecipare a un’escursione di pescaturismo in partenza dal borgo marinaro di Marano Lagunare.

La montagna family: un’estate di avventure indimenticabili

Parchi avventura. © PromoTurismo FVG
Parchi divertimento. © Massimo Crivellari
Forni di Sopra.© Ulderica da Pozzo
Forni di Sopra. © Ulderica Da Pozzo

Sapete che quelle friulane sono considerate le più incontaminate tra le Dolomiti? E che nel Parco Naturale delle Prealpi Giulie si possono conoscere i segreti dell’acqua? La montagna in FVG è per le famiglie sinonimo di scoperte continue ed esperienze memorabili.

Come dormire in una casetta sugli alberi al Tree Village di Claut, in Valcellina, primo villaggio sugli alberi italiano, una vera avventura green! La Valcellina d’altronde è uno scrigno di avventure: nella Riserva Naturale della Forra del torrente Cellina ci sono infatti lo spettacolare canyon, visitabile a bordo di un trenino che sembra appena uscito dai racconti di fiabe, e il ponte tibetano che attraversa l’impetuoso torrente a 55 metri di altezza.

E che ne direste di andare a caccia di gnomi? Lungo l’omonimo sentiero a Tarvisio si scoprono tutti i misteriosi personaggi che, secondo la leggenda, abitavano questi luoghi. Un altro bellissimo sentiero tematico nel bosco è Animalborghetto, dove raggiungerete nientemeno che il luogo delle riunioni tenute dagli animali di una vera fiaba. Anche tra i numerosi parchi gioco, bob su rotaia e parchi avventura vi capiterà di imbattervi in piccoli misteri, come quello – che non vi sveliamo! – degli “alberi capovolti” all’Adventure Park Sappada.

La cultura che diverte: città d’arte, musei e siti Unesco

Friuli Venezia Giulia con bambini, Grado
Grado. © F. Marongiu
A passeggio per Udine
Udine. © Fabrice Gallina

Il FVG è un caleidoscopio di lingue e culture europee che offrono straordinarie opportunità anche da un punto di vista storico e artistico. In Friuli potete immergervi nei fasti dell’Antica Roma ad Aquileia, perla archeologica ricca di attività per famiglie con bambini già a partire da 5 anni, come ad esempio il Safari Archeologico che trasforma i piccoli visitatori in giovani archeologi sulle tracce di un misterioso professore. Ricche di quiz, cacce al tesoro, indizi da individuare e racconti sono inoltre le visite animate tra le sale del Museo Archeologico di Aquileia, come Flavia, la sbadata tuttofare della compagnia di teatro, o Lo scrigno segreto.

Anche in tema musei, il FVG è una miniera di proposte originali e coinvolgenti: se infatti l’interattivo Museo dell’immaginario Scientifico di Trieste è un must per scoprire la scienza in modo divertente, nella medievale Spilimbergo si può fare visita alla Scuola dei Mosaicisti del Friuli e a Udine i Musei Civici organizzano tante esperienze family-friendly: visite ludiche, racconti in movimento e le avventure esplorative al Castello di Udine. Di castello in castello, anche quello di Gorizia è davvero affascinante e con una vista pazzesca e in più ospita un interessante museo del Medioevo. A proposito di Gorizia, sapevate che qui è possibile farsi una foto con un piede in Italia e uno in Slovenia? Andate in Piazza Transalpina per scoprirlo!

Vita in fattoria e piccoli peccati di gola

Prodotti tipici del territorio, foto F. Gallina
Prodotti tipici del territorio. © F. Gallina
Collinare, foto PromoTurismo FVG
Collinare FVG. © PromoTurismo FVG

Con la bella stagione cresce la voglia di stare all’aperto e di osservare la natura che si risveglia e regala le sue primizie: le piante fioriscono e nascono i primi frutti, le erbe aromatiche crescono in abbondanza e riempiono l’aria di profumi. E nelle fattorie didattiche del Friuli Venezia Giulia fervono le attività e si moltiplicano laboratori e iniziative per regalare a bambini e famiglie l’esperienza diretta della campagna e il contatto con gli animali.

Come a Gelindo dei Magredi, nel verde della campagna di Vivaro, poco a nord di Pordenone e ai piedi delle Dolomiti Friulane. Qui grazie ai laboratori “dalla terra alla tavola” e “vita in fattoria” si può conoscere tutto sulla campagna più autentica e imparare ad apprezzare e proteggere ciò che la terra ci offre. Ma si possono fare anche gite in carrozza, passeggiate a cavallo o su dolcissimi asinelli, si possono preparare le crespelle e fare corsi di mosaico.

Tantissime attività anche presso l’Azienda Agricola – Kmetija “Devetak Sara di San Michele del Carso, quasi al confine con la Slovenia, che abbracciano il mondo delle api e quello delle erbe aromatiche, le stagioni nel frutteto e la confettura, mentre l’Azienda Agricola “Che Lumaca!” organizza originali laboratori per avvicinare i bambini alla natura e alla lentezza e far scoprire loro il mondo delle chiocciole.

E se volete unire le escursioni nella natura, la visita in fattoria e deliziosi momenti di degustazione, potete provare il pacchetto nella zona del Collinare “Attività e divertimento all’aria aperta per la famiglia” di 5 giorni, che comprende, tra gli altri, visita a castelli, passeggiate in riserve naturali e soft trekking, cascate, esperienze in fattoria con asini e cavalli, straordinari pasti a base di prodotti a km 0 e una speciale degustazione del dolcissimo prosciutto di San Daniele del Friuli.

Dove dormire: strutture ricettive a misura di bambini e Family Carnet

FVG Food alla Bilancia di Bepi, foto F. Marongiu
Food truck alla Bilancia di Bepi. © F. Marongiu
Bambini in montagna in FVG
Esperienze in montagna. © Mario Verin

Nel circuito Family Friuli Venezia Giulia si trovano alloggi dove le famiglie sono benvenute, che coniugano servizi per bambini a esigenze di relax. Ne fanno parte hotel da 3 a 5 stelle, ma anche villaggi, camping village, agriturismi e persino alberghi diffusi. Realtà molto diverse tra loro ma che hanno in comune precisi requisiti, come camere adatte a ospitare nuclei familiari, anche numerosi e dotazioni indispensabili per rendere la valigia leggera, come lettini, scalda biberon, fasciatoi e vaschette per il bagno. Nei ristoranti sono presenti baby menù e piccoli intrattenimenti e gli orari dei pasti sono flessibili. In più, a seconda del tipo di struttura, si aggiungono aree gioco all’aperto o al coperto, piccole biblioteche for kids, animazione, babysitting.

Ma non finisce qui. Una volta arrivati, il personale vi illustrerà tutte le attività ludico-sportive adatte ai bambini o da fare in famiglia sul territorio e vi consegnerà il Family Carnet, la chiave che spalanca l’universo del divertimento in FVG. La carta dà accesso gratis o a prezzi scontati a parchi divertimento, escursioni in barca, attività sportive, impianti di risalita, ingressi in musei o siti storici e archeologici, laboratori nelle fattorie didattiche e tante altre esperienze che rimarranno nel cuore di ogni bambino.

Per informazioni

www.familyfvg.it

 

Copyright: FamilyGO. Foto di Archivio fotografico PromoTurismo FVG. Fotografi: Francesco Marongiu, Tommaso Balestra, Gianluca Baronchelli, Mario Verin, Fabrice Gallina

Pubblicato in