Le spiagge da sogno della Corsica per una vacanza sul mare in famiglia

Patrizia Bertini, autore di Family Go

Autore:

Tempo necessario: 1 settimana, Weekend

Età bambini:  1-3 anni4-12 anni13-18 anni

Voglia di mare azzurro e spiagge di sabbia bianca, voglia di acque trasparenti da attraversare con un kayak, o da esplorare con maschera e boccaglio. E anche voglia di natura, di paesaggi verdi e rigogliosi, di prendere una boccata di ossigeno in ambienti incontaminati. Ma anche di una buona cena in riva al mare, di un aperitivo in spiaggia al tramonto… solo a scrivere mi viene voglia di ripartire. Per la Corsica.

La Corsica ci ha piacevolmente sorpresi. Un’isola della Francia dove i paesaggi sublimano l’amore che ho per la natura, che qui ci circonda ovunque, anche nelle località più trend e gettonate.
Una natura rigogliosa che avvolge villaggi vacanza, rendendoli impercettibili, e protegge le meravigliose spiagge dalla vista di sgraditi condomini e hotel fronte mare. In Corsica hanno fatto una scelta esemplare, controtendenza rispetto ad altri litorali che si affacciano sul Mediterraneo, quella di rispettare il territorio. La Corsica di oggi non è quindi tanto diversa da quella di ieri, e chi viene qui in vacanza sa che non troverà mega parchi gioco sul mare e scivoli alti 20 metri che si tuffano in acqua, non troverà ovunque lidi attrezzati, ma troverà sempre un mare meraviglioso, una buona ricettività e moltissime attività, anche per i bambini (snorkeling, paddle, kayak, vela, immersioni…), per godere appieno della bellezza delle spiagge e dei fondali.

corsica-filitosacorsica-foresta-vizzavona
A ciò si aggiunge un entroterra che suggerisce itinerari ed esperienze alternativi alla vacanza in spiaggia, dove prendere una boccata di fresco tra foreste solcate da torrenti, con svariate possibilità di divertimento dei bambini. Per non parlare dei percorsi culturali tra siti preistorici d’eccezione e antichi villaggi d’altura costruiti in granito che richiamano un fascino senza tempo (per maggiori informazioni sull’entroterra leggete i miei post sul blog di Corsicavivilaadesso.it).
Ma siamo qui per parlarvi delle spiagge e delle località sul mare che abbiamo visitato che si prestano alle vacanze in famiglia, in un percorso che va da Nord a Sud dell’isola.

Il Desèrt des Agriates e le sue spiagge selvagge

corsica-spiagge-saleccia1 corsica-spiagge-saleccia2

Non appena sbarcati con il traghetto a Bastia, si raggiunge in 15 minuti St. Florent, piccola e coccola località di villeggiatura, porta di accesso al Désert des Agriates, zona naturalistica protetta, costituita da un grande tavolato granitico, circondata da alcune spiagge tra le più belle della Corsica. Spiagge come Lotu, Saleccia, Malfalcu e Ostriconi, caratterizzate da lunghe distese di sabbia bianca fine e mare azzurro cristallino, che offrono una visione straordinaria. Sono dei veri paradisi naturali, spiagge stupende per gli amanti della natura incontaminata.

corsica-spiagge-ostriconi3corsica-spiagge-ostriconi2
Se le Spiagge di Lotu, Saleccia e Malfalcu sono raggiungibili solo in barca e in fuoristrada, accessibile con una camminata di 15 minuti è invece la Spiaggia di Ostriconi, inserita nell’affascinante riserva naturale del delta del fiume da cui prende il nome, dove è presente una natura rigogliosa, che va dalle montagne al mare seguendo le acque del fiume, che alla sua foce si diramano creando degli stagni circondati da canneti. La meravigliosa spiaggia di Ostriconi rappresenta il punto di arrivo di questa suggestiva passeggiata nella natura, dove vedrete anche pascolare le mucche.

corsica-spiagge-agriates-fuoristradacorsica-agriates-fuoristrada
Per frequentare queste spiagge con bambini piccoli si devono prendere delle precauzioni, perché non sono attrezzate. Dovete quindi organizzarvi bene con il necessario per passare la giornata. Il passaggio in fuoristrada verso la spiaggia di Saleccia dura un’ora e è consigliatissimo perché i nostri bambini si sono divertiti alla grande (per il mix di avventura – abbiamo oltrepassato guadi, mucche… – e salti) e abbiamo potuto osservare i bei paesaggi des Agriates, anche se ha un costo di 20 euro a testa gli adulti e 10 i bambini.

Nord-Ovest: da Calvi a Ile Rousse tra mondanità e natura

Spostandoci più a Ovest si raggiungono in pochi chilometri Ile Rousse e Calvi, vere e proprie stazioni balneari, circondate dalle verdi colline della Balagne.

corsica-ile-rousse-snorkeling corsica-ile-rousse-snorkeling2
Ile Rousse, Isola Rossa, è un piccolo centro sul mare molto caratteristico: un antico abitato con un suggestivo mercato del pesce, uno sviluppato porto turistico, una bella spiaggia cittadina attrezzata su cui si affacciano dei ristoranti a’ la mode. Ma ciò che lo contraddistingue maggiormente è sua morfologia, ovvero la penisola rocciosa che si protrae sul mare in granito rosso a cui deve il nome.
Nei fondali sottomarini attorno a questo immenso scoglio si trova una ricchezza di fauna e flora che attira turisti amanti delle immersioni. Organizzano, oltre a corsi per avere il diploma Padi, anche snorkeling di 2 ore con lezione di biologia marina.
Non potevamo scegliere un’attività più azzeccata per i bambini! Dopo aver fatto tutto il periplo della penisola in gommone, il nostro istruttore Karim ci ha portati a scoprire l’affascinante mondo dei pesci con tanto di schede di plastica con nomi e foto.

corsica-spiagge-calvicorsica-spiagge-calvi2

Poco distante da Ile Rousse si trova Calvi, capoluogo turistico della Balagne e tra le località della Corsica più frequentate in estate.
Una spiaggia “metropolitana” fa da cornice alla baia alla cui estremità si erge la città vecchia che culmina con la fortezza genovese denominata Cittadella di Calvi.
Con la pineta alle spalle, le sue acque azzurre e sabbia bianca, ideali per i bambini, perché digradano dolcemente, la spiaggia di Calvi preserva una certa bellezza naturale.
È una spiaggia molto lunga, facilmente accessibile da più punti e con parcheggi ombreggiati sotto la pineta. La spiaggia libera si alterna a lidi attrezzati con bar e ristoranti alla moda, in stile lounge, per un gelato o un’indimenticabile cena al tramonto con uno scorcio suggestivo sulla Cittadella.

corsica-spiagge-lozari1corsica-spiagge-lozari2

E non appena uscite dalle spiagge urbane, la natura della Balagne saprà conquistarvi con il gusto (nei paesi dell’entroterra si produce il miglior prosciutto crudo della Corsica, denominato “Jambon sec de Corse” o “Prisuttu”) e con scorci paesaggistici dove la natura è di nuovo protagonista nelle moltissime spiagge e località balneari minori. Tra queste citiamo la bella e grande Spiaggia di Lozari, che pur non essendo attrezzata, offre un mare stupendo con possibilità di provare la vela, e un bar che è anche un’ottima pizzeria. E nel versante ovest della Balagne, alla foce del fiume Fangu potete provare il kayak in famiglia e ancora a Lumio vi aspettano delle belle escursioni marine con snorkeling per i bimbi.

Tra Porto Vecchio e Bonifacio, le spiagge polinesiane

Questa zona è stupenda, e anche la più turistica dell’isola. I motivi sono presto detti: il tratto di costa che va da Porto Vecchio a Bonifacio presenta alcune spiagge facilmente accessibili, la cui bellezza è da paragonare alle spiagge della Polinesia; Porto Vecchio è un attraente antico borgo marinaro dove passeggiare tra le viuzze, fare shopping in mille negozietti e godersi una serata in un tipico ristorante; aggiungiamo il fascino della città di Bonifacio, costruita sulle stupefacenti falesie a picco sul mare che ci lasciano con il fiato sospeso. Un mix incredibile, dove la natura anche qui non può che sorprenderci.
Le famose spiagge, che solo a citarne il nome si illuminano gli occhi di chi ci è stato almeno una volta, sono Santa Giulia e Palombaggia. Sono tra le più belle spiagge che ho visto nel Mediterraneo. E per questo anche le più frequentate. Rispetto alle altre spiagge dell’isola, qui si trovano in maggior numero bar, ombrelloni, e infinite attività acquatiche per i bimbi.

corsica-spiagge-santa-giulia corsica-spiagge-santa-giulia1

La Spiaggia di Santa Giulia si estende lungo una baia chiusa quasi del tutto a cerchio tra 2 promontori e, per le acque trasparentissime con il fondale basso e la sabbia bianca, si può paragonare a una laguna tropicale.
E’ una spiaggia ideale per le famiglie. I bimbi possono stare in acqua tutto il giorno senza alcun timore, e praticare diverse attività divertenti. Dal classico pedalò con scivolo, che va comunque per la maggiore tra i piccoli, al paddle che è molto di moda, alle moto d’acqua, dove i bambini possono essere passeggeri di gite interessanti verso le vicine spiagge come Tahiti. Altri sport praticabili sono la vela e gli hobbie cat, onnipresenti sulle spiagge della Corsica. Potete noleggiare lettini a 15 euro al giorno o optare per la spiaggia libera. Ristoranti chic o bar con panini, c’è n’è per tutti i gusti e tutte le tasche.

corsica-spiagge-palombaggia2corsica-spiagge-palombaggia

La Spiaggia di Palombaggia, poco distante da Santa Giulia, è anch’essa tra le più famose e belle della Corsica. Inutile descriverne i colori, le foto esprimono la realtà: acque da sogno.
Bisogna sapere che proprio perché mitizzata, questa spiaggia è frequentatissima nel tratto a nord dove si hanno due paillotte che affittano lettini e ombrelloni (10 euro per ogni lettino) e dove si trova un comodo parcheggio ombreggiato nella pineta. La spiaggia si estende per quasi 3 km, con una stretta linea di sabbia, ed esiste un altro accesso a sud più VIP, dove potete parcheggiare solo se pranzate a ristorante e utilizzate i servizi spiaggia. Per tutto il tratto interno, la spiaggia è libera e meno affollata. Sono diverse le attività per i bambini, e i genitori, che vi trovate: immersioni e snorkeling, moto d’acqua, kayak e pagaia.

corsica-spiagge-rondinara1corsica-spiagge-pinarello

Sempre nei dintorni di Porto Vecchio vanno citate altre due spiagge molto belle di sabbia e ideali per i bambini, anch’esse in parte attrezzate. A sud la Spiaggia di Rondinara, immersa nella natura, facilmente raggiungibile grazie a un comodo parcheggio, e a nord, la Spiaggia di Pinarello a cui fa da sfondo il borgo marinaro con i ristorantini dove assaggiare un piatto goloso di “moules et frites”.

corsica-scogliere-bonifaciocorsica-spiagge-piantarella

Nei dintorni di Bonifacio va segnalato un luogo per chi di voi ama gli sport acquatici. Se vi piace andare in windsurf, a vela, in kayak o ancora remare in piedi sul paddle, dovete allora andare a Piantarella, una baia situata di fronte alle isole Cavallo e Lavezzi e dove, girando l’angolo, a piedi, in kayak o con altro mezzo nautico, potete raggiungere la bella Spiaggia di Punta Sperone.
Per i bambini e le famiglie è un paradiso. E il noleggio è abbastanza economico. Per un’ora di paddle (vi danno anche le mute) si spende 10 euro, mentre per un’ora di kayak 17 euro.
C’è anche una scuola rinomata di vela, ideale per far provare ai bimbi questo sport.

La zona Ovest, nel Golfo di Valinco, spiagge idilliache e relax

corsica-spiagge-campomoro1     corsica-spiagge-campomoro2
Se ci spostiamo a Sud-Ovest intorno a Propriano, scopriamo una destinazione meno frequentata rispetto a Porto Vecchio, ma molto accogliente e tranquilla, con spiagge meravigliose per le famiglie. In questa zona la sabbia è dorata e il mare è di un turchese brillante. A ridosso le montagne sono verdi e le poche case sono perfettamente inserite nel paesaggio. Insomma un luogo idilliaco se amate la vacanza rilassante.

corsica-spiagge-porto-pollo1corsica-spiagge-porto-pollo2
I fondali sono bassi e ideali per le famiglie soprattutto nelle due spiagge principali della zona: la spiaggia di Campomoro e in quella di Porto Pollo, inserite rispettivamente in due baie che le riparano e circondate da verde. Non vi trovate affitto di ombrelloni e sdraio, ma vi è una buona offerta di attività acquatiche per tutti i gusti e per tutte le età, dallo snorkeling alla vela, dal kayak alle immersioni. Attorno a queste spiagge ci sono varie possibilità di affittare un appartamento per raggiungere le spiagge a piedi, particolare interessante, se non volete utilizzare ogni giorno l’auto.

corsica-spiagge-cupabia1corsica-spiagge-cupabia2

Anche in questa zona vi è la spiaggia da sogno. Si tratta della Spiaggia di Cupabia, poco dustante da Porto Pollo, che in una classifica delle spiagge più belle della Corsica, metterei al pari di Santa Giulia e Palombaggia. La Spiaggia di Cupabia è bellissima, con i suoi colori tropicali dati dalla sabbia bianca e del mare turchese. Io ci vedo la sua bellezza anche nel fatto che è rimasta selvaggia. L’unica cosa che c’è in spiaggia è un bar. E’ più esposta delle sue sorelle famose ai venti, essendo meno riparata, quindi è un sogno nei giorni di bel tempo, mentre nei giorni di mare un po’ mosso, i bambini più grandi si divertiranno a saltare sulle onde.

Dove dormire

Per chi ama la comodità, gli alloggi consigliabili in Corsica per le famiglie sono i residence. Danno ampia libertà, e sono molto attrezzati. E spesso si trovano in punti panoramici esclusivi. Vi segnaliamo quelli in cui abbiamo alloggiato perché molto validi. L’alternativa sono i campeggi, che si trovano un po’ ovunque. Oppure vanno adesso per la maggiore le “bergeries”, fattorie adibite ad abitazioni turistiche.

corsica-chalet-porto-polloPorto Pollo. Chalet Mare e Monti. In centro, ma immerso nel verde, si tratta di un residence che offre appartamenti e mini ville in chalet costruiti completamente in legno.
Forniti di ogni comfort (aria condizionata, terrazza, bagno e cucina attrezzata con lavastoviglie, microonde, bollitore ecc.) sono eccellenti per le vacanze con i bambini. La mattina si fa colazione in terrazza guardando il mare e circondati da alberi ombreggianti. Una favola! La spiaggia è a soli 50 metri.

 

corsica-residence-lozariLozari. Les terrasses de Lozari. Residence con appartamenti con terrazza o giardino, a 10 minuti a piedi dalla spiaggia di Lozari. Sono appartamenti semplici e poco costosi ma completamente equipaggiati di microonde, lavastoviglie, Wi-Fi, tavolo esterno per mangiare all’aperto, e anche una piscina… Di fronte l’ingresso del residence si trova un grande supermercato e una boulangerie.

 

corsica-palombaggia-residence1Palombagggia. Residence Les Hameaux de Bocca de l’Oro. La zona è molto ben organizzata per il turismo, con residence molto eleganti, ma sempre nel rispetto della natura che, come abbiamo visto, è un punto di forza della Corsica.
Confrontando con altri luoghi dell’isola, qui l’offerta di alloggi per le vacanze è sicuramente superiore dal punto di vista della quantità, del resto siamo nel posto più rinomato, e sicuramente di più affluenza.
Il nostro residence nella zona di Bocca d’Oro è superlativo, una situazione di vacanza sublime per le famiglie! Dalla mini villa si ha uno scorcio su un giardino ben tenuto e vista sul mare superlativa. Attrezzato con tutto – aria condizionata, microonde, lavastoviglie, lavatrice – ma soprattutto una stupenda veranda sul giardino per un relax totale! Anche con il caminetto per grigliate con vista. A completare l’offerta per le famiglie: una grande piscina e campi da tennis.

Dove e cosa mangiare

I prodotti tipici corsi sono molto buoni. La charcuterie fa da padrona, assieme al miele, all’olio di oliva, alle marmellate e ai formaggi. Viaggiando per l’isola, osservando animali liberi sui monti e campi dove attorno non ci sono segni di inquinamento, ci si accorge che qui tutto ciò che viene coltivato e allevato è genuino.
I migliori prodotti si assaggiano in alcuni ristoranti soprattutto nell’entroterra, oppure si possono acquistare nelle migliori gastronomie. A Sartène c’è un negozio dove abbiamo trovato dei formaggi di fattoria eccezionali. Mentre nell’entroterra della Balagne, ma anche nei negozi specializzati di Calvi e Ile Rousse, potete assaggiare e acquistare dell’ottimo Jambon sec.
Alla cucina tradizionale si affianca una cucina francese di pesce, che prevale soprattutto nei ristoranti e paillotte sul mare. Piatti raffinati, per prezzi alti.

Come arrivare

Noi abbiamo traghettato con Corsica Ferries. Vi sono varie tipologie di nave e partenze sia da Savona che da Livorno su Bastia, sia diurne che notturne. Per ogni informazione e prezzi: www.corsica-ferries.it/

Info turistiche

Sito ufficilae della Corsica www.visit-corsica.com/it
E il blog della Corsica: http://corsicavivilaadesso.it

 

Copyright: Familygo. Foto di Luca Xodo.

Pubblicato in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi