Firenze, divertendosi al museo: cosa vedere con i bambini



/getimage.php?IMG=uploadImgs%2FCitta%27+italiane%2Ffirenze%2F493_bambiniFirenzeAPT.jpg

Ogni luogo e ogni museo, anche quelli apparentemente più “barbosi”, possono offrire uno spunto di visita che incuriosisce i più piccini. La città di Firenze negli ultimi anni ha acquisito una buona offerta di musei adatti ai più piccoli, con laboratori e visite strutturate e pensate apposta per loro. Nella stagione invernale ci sono, inoltre, numerosi teatri che declinano – soprattutto il fine settimana – la loro programmazione agli spettacoli di burattini, clownerie e altre rappresentazioni che fanno  divertire i bambini.

di Patrizia Bertini

Gli Uffizi

Il periodo invernale è la stagione ideale per andare con i bambini agli Uffizi proprio perché la massa dei turisti inizierà ad approdare da marzo in poi, e sappiamo che ai bambini non piace la confusione.
Ad aiutare i nostri piccoli ad interessarsi ai meravigliosi capolavori conservati in questo grande museo, è un libro edito recentemente, dal titolo: Venere e il Drago, redatto dall’APT di Firenze e pubblicato da Gallucci Editore (prezzo 15 euro). Il libro spiega ai bambini dai 7 anni (fino ai 99!) otto importanti opere pittoriche conservate agli Uffizi.
Scheda del libro nel sito della Feltrinelli online www.lafeltrinelli.it
Chi lo desidera può anche optare per una visita guidata agli Uffizi specifica per bambini dai 6 agli 11 anni (eventualmente accompagnati dai genitori). Info e prezzi in questo sito:
www.florenceandtuscanytours.com/details.php?lang_ID=1&cat=77&det=457#457
A volte, gli Uffizi organizzano anche visite guidate e laboratori per bambini gratuiti, gli adulti pagano l’ingresso. Informazioni scrivendo a didattica@polomuseale.firenze.it
Sito web degli Uffizi: www.firenzemusei.it/uffizi/

I Musei per giocare e sperimentare

Il Museo dei Ragazzi presso Palazzo Vecchio (Tel. 055-2768224 – info.museoragazzi@comune.fi.it – www.palazzovecchio-museoragazzi) è la realtà più articolata per i bambini: esperimenti, simulazioni, percorsi segreti nei vari musei guidati da animatori e attori e tanti laboratori (ben illustrati nel loro sito). I laboratori al Museo dei Ragazzi sono aperti alle famiglie con bambini da 3 a 7 anni e da 7 a 12 anni, si prenotano telefonicamente al numero sopraindicato e si svolgono il pomeriggio nei giorni feriali, mattina e pomeriggio, il sabato e la domenica. Il Museo dei Ragazzi comprende Palazzo Vecchio e quartieri monumentali; Museo Stibbert; Cappella Brancacci nella Chiesa del Carmine; Museo Storico Topografico Firenze com’era; Museo Leonardiano.


La Bottega dei Ragazzi
al Museo degli Innocenti (Piazza Santissima Annunziata – tel. 055 2478386 – www.istitutodeglinnocenti.it/mudi/famiglie.htm) propone più di 70 laboratori ludico-creativi sui temi dell’arte, della storia di Firenze, dell’antico ospedale e dei diritti dell’infanzia. Per bambini e ragazzi da 3 a 11 anni.

Il Museo Horne (Via de’ Benci 6 – tel. 055 244661- www.museohorne.it) propone visite e laboratori per le scuole e le famiglie, che partono dalla conoscenza delle opere esposte. Alla visita animata segue un’attività manuale o creativa.

Il Museo Marino Marini (Piazza San Pancrazio – tel. 055 219432 – www.museomarinomarini.it) propone attività per gruppi misti di adulti e bambini nel fine settimana ispirate alle opere contenute nel museo o a quelle esposte in occasione di
mostre temporanee.

Il Museo Galileo (Piazza dei Giudici 1 – tel. 055 265311 – www.museogalileo.it), a due passi dagli Uffizi è stato completamente ristrutturato ed è ora un museo interattivo con molte proposte didattiche e divertenti per bambini. Presenta una grande raccolta di astrolabi, compassi, bussole, sfere armillari e altri strumenti scientifici raccolti dai Medici. Un’intera sezione è dedicata al grande scienziato Galileo Galilei.

Il Giardino di Archimede, un Museo per la Matematica (Via San Bartolo a Cintoia 19/a – tel. 055 7879594 – www.archimede.ms). La visita è un’occasione per iniziare a divertirsi con la più antica delle scienze. Esercizi pratici, esperimenti e laboratori per dimostrare che la matematica non è difficile ed è presente nella vita di tutti i giorni.

Il Museo di Storia Naturale dell’Università di Firenze ha sei sezioni, le più interessanti per i bambini sono:
Sezione di Zoologia “La Specola” (Via Romana 17 – tel. 055 2288251 – www.msn.unifi.it). Spettacolare collezione di cere anatomiche e 5.000 esemplari di animali tra uccelli, mammiferi, rettili, anfibi, pesci e invertebrati (che sono solo una piccola parte dell’intera collezione). Nel Salone degli Scheletri la suggestione dei grandi vertebrati.
Sezione di Geologia e Paleontologia (Via La Pira 4 – tel. 055 2757536 – www.msn.unifi.it). Per agosto il 31 alle 9.30 Giornata del Cavallo con la visita del Museo Bus.
Reperti paleontologici provenienti da tutta la Toscana. La star del museo è l’Elefante Pietro, un proboscidato del Valdarno Superiore.

Il Planetario (Via Giusti 29 – tel. 055 2343723 – www.planetario.fi.it). Si tratta di uno spazio per attività didattiche che permette di approfondire la conoscenza dei fenomeni celesti. Una grande cupola che riproduce il movimento di stelle e pianeti e simula il cielo per una qualsiasi latitudine della Terra. Il Planetario organizza incontri per scolaresche e famiglie guidati dagli astronomi dell’Osservatorio di Arcetri.

Il Museo Archeologico (Piazza SS. Annunziata 9 – Tel. 055 23575 – www.firenzemusei.it). Tutto il passato della nostra civiltà, reperti etruschi, greci e romani, con alcuni pezzi mozzafiato: la Chimera di Arezzo, il vaso François. A sorpresa una super sezione di egittologia (in Italia è seconda solo al Museo Egizio di Torino) con mummie, sarcofaghi e altri oggetti affascinanti.

Museo Fiorentino di Preistoria “Paolo Graziosi” (Convento delle Oblate, via Sant’Egidio 21 – Tel. 055 295159 – www.museofiorentinopreistoria.it). Il museo illustra la storia dei nostri antenati dalla prima età della pietra fino all’età dei metalli. I bambini dai 3 ai 10 anni potranno giocare con la preistoria sotto la guida di operatori specializzati.
Museo del calcio (Viale Aldo Palazzeschi 20 – Coverciano – tel. 055 600526 – 800428499 – www.museodelcalcio.it.) Per i patiti dello sport.

La Biblioteca delle Oblate

Presso il Convento delle Oblate (Via dell’Oriolo 26 – tel. 055 2616512 – www.bibliotecadelleoblate.it) va segnalata la nuova e molto bella biblioteca di Firenze per una pausa piacevole e gratuita, per giocare, leggere o guardare un cartone animato in uno spazio libero e colorato.

Segnalazione di eventi per bambini nei musei

– Informazioni sempre aggiornate sull’offerta complessiva dei laboratori nei musei nel sito dell’APT:
http://www.firenzeturismo.it/agevolazioni-famiglie/
– Appuntamenti per bambini organizzati dal Polo Museale Fiorentino. Link al programma “Famiglie al museo”:
http://www.firenzeturismo.it/agevolazioni-famiglie/famiglie-al-museo.html

Teatro per bambini a Firenze

Teatro Cantiere Florida – info: 055 7135357 – www.elsinor.net
Teatro Everest – info: 055 2321754 – www.teatroeverest.it

FARE ACQUISTI A FIRENZE

Per lo shopping che piace ai più piccoli, il centro storico offre molte possibilità con negozi di giocattoli, tra cui un Disney Store, la Città del Sole in Via dei Cimatori 21, o Dreoni in via Cavour, a cui si aggiungono diverse librerie per bambini come la libreria dei ragazzi Libri Liberi in Via San Gallo, Feltrinelli in via Cerretani, Martelli in via Martelli e la Edison in piazza della Repubblica.

Novasol Firenze